Il tuo browser non supporta JavaScript!

Armando Editore

La polvere che danza in un raggio di luce. Una struggente interpretazione del «De Profundis» di Oscar Wilde

Lisa Luzzi

Copertina morbida

editore: Armando Editore

anno edizione: 2019

pagine: 160

Il 25 maggio 1895 Oscar Wilde varcava la soglia del carcere, in seguito ad una condanna per "gross indecency". Dal carcere Wilde scrisse una lunghissima lettera, intitolata "De Profundis", in cui ripercorre le tappe della sua vita, e in particolare della sua relazione con Lord Alfred Douglas. Ogni pagina è intrisa di dolore e speranza, di anelito all'infinito che placa ogni frivola piccolezza umana. l'autrice scava, con questo lavoro di interpretazione unico e originale, in un mosaico di vite e vicende in cui affiorano i lati più umani di uno scrittore che ha segnato incisivamente un'epoca.
14,00

Dallo scarabocchio al disegno. Evoluzione grafica del bambino dai 3 ai 6 anni

Marthe Bernson

Copertina morbida

editore: Armando Editore

anno edizione: 2019

pagine: 128

Lo scarabocchio è uno strumento indispensabile a disposizione del bambino per la presa di coscienza di sé, per la formazione della sua individualità. È su questo fondamento che Bernson risponde alle ricorrenti e insistenti domande: a che cosa servono gli scarabocchi? Perché dobbiamo far scarabocchiare i bambini? Quale interesse rivestono per loro? Scarabocchiare equivale ad esprimersi, di più, a capire di capire. Dice infatti Bernson che il bambino che non scarabocchia è un bambino artificiale che imita, che non crea perché non si sviluppa secondo un proprio modello interno, un proprio schema personale. Introduzione di Anna Rita Guaitoli.
12,00

Chi diffama l'Islam?

Romano Bettini

Copertina morbida

editore: Armando Editore

anno edizione: 2019

pagine: 208

L'autore riprende la sua tesi di un Islam come religione ibrida, cioè politicamente impegnata nella sua fede "imperialistica", approfondendone tre temi: le migrazioni in corso verso l'Occidente, le diffamazioni di cui l'Islam sarebbe vittima, la persistente non separazione tra religione e stato. Secondo l'autore complessivamente l'Islam si trova di fronte a società che hanno storicamente segnato i tratti attuali della globalità con telecomunicazioni, trasporti, sanità, diritto, e cioè con mutamenti utili a tutta l'umanità, al cui conseguimento le società islamiche non hanno contribuito, rimanendone passive beneficiarie. Nella loro statualità le società islamiche risultano in coda, nelle graduatorie internazionali, per democraticità, e ai primi posti per corruzione, nonostante l'assunto che nella loro religione è la soluzione di tutti i problemi socio-politici, diritti e benessere della popolazione inclusi. Lamentare diffamazione ed islamofobia sembra un pretesto per non accettare semplici constatazioni, da ultima quella relativa alla chiusura di frontiere a migrazioni, e relative responsabilità.
19,00

Come migliorare il tuo brand. Lo straordinario potere dei libri come strumento di marketing

Mike Greece, Jerrold R. Jenkins

Copertina morbida

editore: Armando Editore

anno edizione: 2019

pagine: 112

Questa guida agile, curata da due veterani dell'editoria, offre la formula per realizzare un libro di successo che valorizzi e promuova un brand attraverso i consigli degli addetti ai lavori. Come lasciare un segno indelebile nell'orizzonte odierno in cui la comunicazione online ha preso il sopravvento? "Come migliorare il tuo brand" analizza come lanciare e far fruttare il proprio libro nel caotico mix del marketing moderno. Il volume è corredato dall'analisi di numerosi casi di autori di successo, che hanno utilizzato un libro per distinguersi nei rispettivi mercati.
12,00

L'amore per la lettura si può imparare

Amalia Dodaro, Anna Pia Cirilli

Copertina morbida

editore: Armando Editore

anno edizione: 2019

pagine: 96

Come si fa a far nascere l'amore per la lettura? Sappiamo che i bambini apprendono dalle persone a loro vicine non solo atteggiamenti e comportamenti motori, sociali, linguistici, ma anche atteggiamenti nei confronti dei libri e della lettura. Quindi se l'adulto vicino al bambino legge, sarà più facile per il bambino apprendere questa attività. E come trasformare una buona pratica in una passione che si autoalimenta nel corso dello sviluppo, in amore per la lettura? Prima regola: non obbligare a leggere! Questo piccolo manuale indirizzato a genitori, ad educatori e docenti, suggerisce criteri per avvicinare e appassionare alla lettura perché leggere significa capire, comprendere, arricchire le proprie conoscenze, vivere le esperienze degli altri, entrare nelle vite degli altri, empatizzare con gli altri per costruire vite migliori.
14,00

Fuga dal cibo gustoso

Roberto Pani

Copertina morbida

editore: Armando Editore

anno edizione: 2019

pagine: 96

La cucina mediterranea, baluardo della nostra nazione, subisce variazioni culturali che l'hanno relegata alla mera conta delle calorie. Nord e Sud, da sempre diversi nelle tradizioni culturali e alimentari, oggi rischiano di assomigliarsi in questo assottigliamento.
20,00

Bondage e BDSM. Pratiche erotiche estreme tra piacere, dolore e potere

Edoardo Giusti, Valeria Ciciotti

Copertina morbida

editore: Armando Editore

anno edizione: 2019

pagine: 103

Le pratiche erotiche non convenzionali risentono ancora oggi degli stereotipi culturali che considerano la sessualità "estrema" come deviante e perversa. Il testo intende approfondire le dinamiche affettive, relazionali e sessuali, con particolare riferimento alle pratiche BDSM, aprendo una riflessione sulla sessualità umana come forma di comunicazione che va indagata a partire dall'esperienza vissuta da ogni persona e su alcuni aspetti legati alle sessualità atipiche, tenendo conto delle similitudini e delle differenze tra condotte sessuali trasgressive e parafiliche.
18,00

Ritorno all'essere. Addio alla metafisica moderna

Vittorio Possenti

editore: Armando Editore

anno edizione: 2019

pagine: 440

Recitare il De profundis sulla metafisica moderna - antirealistica, logicistica, dialettica, totalizzante - ed esplorare le virtualità della filosofia dell'essere sono i cammini che questo volume percorre, intrecciando riflessione teoretica e riflessione storiografica, e dando voce ad autori come Aristotele, Tommaso d'Aquino, Hegel, Gentile, Maritain, Heidegger, Bontadini, Balbo, Severino. La metafisica moderna si conclude con uno scacco che non coinvolge la filosofia dell'essere: questa può rilanciare il suo discorso sull'ente, il nulla, il divenire, la causalità, il cominciamento fatto dall'essere invece che dal pensiero, la trascendenza, la creazione e il nichilismo.
29,00

La filosofia dell'educazione

Olivier Reboul

Copertina morbida

editore: Armando Editore

anno edizione: 2019

pagine: 95

La riedizione di un classico sulla legittimazione di una funzione, quella educativa, attualmente messa in forse dalle contraddizioni di una società sempre più complessa. In una fase storica nella quale la dignità del pensiero è condizione ineliminabile per la comprensione dei complessi processi innovativi in atto, i non risolti interrogativi che riguardano cosa e come disporsi all'insegnamento trovano nel libro di Reboul un tentativo di esaminare alcune fondamentali categorie pedagogiche: l'autorità, il rigore, il ruolo delle istituzioni, i valori nei quali riconoscersi. Introduzione di Rocco Pezzimenti.
12,00

Educazione e nuovi media. Come evitare il collasso della cultura di fronte allo strapotere dei media

Marshall McLuhan

Copertina morbida

editore: Armando Editore

anno edizione: 2019

pagine: 176

Di fronte al cambiamento indotto dai media - dal giornale alla radio, dalla televisione a Internet, fino ai social - Marshall McLuhan profetizzava fin dal lontano 1969: "In un mondo in cui il bambino ha i capelli grigi a tre anni, per la mole di informazioni che riceve, l'organizzazione delle conoscenze che si realizza nei, processi adottati dall'attuale sistema educativo è troppo lenta e ingombrante per essere utile". E la sua risposta a questa obsolescenza della scuola è quanto mai attuale: occorre adottare la "pedagogia della domanda". Questa è anche la chiave di lettura di questo libro. L'impegno formativo non sta più nel fornire nuovi elementi in una società satura di informazioni, ma nell'organizzare quelli esistenti ponendo le giuste domande, trovando le risposte presenti nell'attuale società della conoscenza e così costruendo un sapere personalizzato per la crescita culturale e professionale dei gioVani. Internet rappresenta la grande occasione di questa nuova metodologia, che McLuhan definisce come "il passaggio dall'esplosione all'implosione", cioè dal rischio della dispersione al vantaggio della concentrazione, della riflessione profonda su di sé, sul proprio ruolo, sul proprio destino.
14,00

Il giornalismo di precisione. Giornalismo e metodo scientifico

Philip Meyer

Copertina morbida

editore: Armando Editore

anno edizione: 2019

pagine: 255

Tra il mestiere del giornalista e quello dello scienziato ci sono più punti di contatto di quanto si possa ipotizzare. «A partire dagli anni Settanta - scrive Meyer - il giornalismo cominciò a muoversi verso una posizione più scientifica attraverso due distinti percorsi. La crescente diffusione del computer rese disponibili enormi quantità di dati giornalistici in un modo che prima non era possibile». In secondo luogo, gli editori, al fine di intercettare nuovi lettori, si sforzarono di offrire loro un prodotto sempre più accurato e oggettivo. In tal modo, la tecnologia e le «forze del mercato spinsero il giornalismo nel suo insieme, e non solo come dimensione di alcuni insoliti giocatori sul campo, verso una posizione più scientifica». Questo saggio mette in guardia dai giornalisti "moschettieri" che prediligono la faziosità alla parzialità, da giornalisti che, troppo spesso, si ritengono infallibili e onniscienti; quest'opera di Meyer è chiamata a svolgere un ruolo culturale di decisiva importanza. Prefazione di Gianpiero Gamaleri.
24,00

Antropologia delle relazioni. Tendenze e virtù relazionali

Francesco Russo

Copertina morbida

editore: Armando Editore

anno edizione: 2019

pagine: 160

C'è prima la persona o prima la società? Per non cadere in una risposta dualistica, bisogna risalire alle radici antropologiche della vita sociale, che stanno alla base delle diverse forme che essa storicamente può assumere. Questo saggio esamina il rapporto tra le tendenze socializzanti innate e le virtù relazionali, alla luce di un'antropologia integrale, nella quale la persona umana è considerata nella sua globalità somatico-psichico-spirituale. Vengono qui esaminati il tessuto di legami in cui è inserita la nostra esistenza e la responsabilità che compete a ognuno nei confronti del cosiddetto capitale sociale.
15,00

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice attivare il servizio.