Il tuo browser non supporta JavaScript!

CEA

Piani di assistenza infermieristica. Assistenza infermieristica centrata sulla persona assistita e sulla famiglia: trasferimento dall'ambito ospedaliero a quello domiciliare

Lynda Juall Carpenito-Moyet

editore: CEA

anno edizione: 2019

pagine: 816

La terza edizione italiana di questo testo di Lynda Juall Carpenito si concentra sulle situazioni più ricorrenti nella pratica clinica per spiegare come organizzare piani di assistenza infermieristica che documentino e sostengano in modo efficace l'assistenza infermieristica fornita e siano supportati da un valido ragionamento clinico. Per raggiungere efficaci risultati di salute e prevenire possibili eventi avversi, i piani di assistenza infermieristica comprendono le attività di identificazione delle persone assistite maggiormente a rischio di cadute, lesioni da pressione e infezioni, in modo che sia possibile preparare queste persone e le loro famiglie per un trasferimento sicuro all'ambito domiciliare, o di assistenza territoriale, al momento della dimissione dalle strutture di assistenza per problemi acuti. Una chiara organizzazione del testo mette sempre in evidenza quali dati clinici, obiettivi e interventi sono riferiti a specifiche diagnosi infermieristiche e quali invece a problemi collaborativi da gestire in integrazione con altri professionisti della salute. I piani di assistenza infermieristica sono raggruppati in tre sezioni specifiche: piani relativi a condizioni cliniche mediche, piani relativi a interventi chirurgici e piani relativi a procedure diagnostiche e terapeutiche. Inoltre il testo si caratterizza per: diagnosi infermieristiche aggiornate che riflettono le più recenti evidenze cliniche; aggiornamento dei contenuti di tutto il testo, con particolare riferimento alle nuove tecniche per aumentare la motivazione delle persone assistite e delle loro famiglie a partecipare in modo attivo alla cura e all'assistenza; razionali e linee guida basati sulle evidenze scientifiche che mettono in evidenza come la ricerca influenza e guida la pratica clinica; speciali inserti che sottolineano le criticità cliniche e i segni clinici di allarme che richiedono attenzione continua e un intervento immediato; l'uso del modello STAR (Stop, Think, Act, Review: Fermati, Rifletti, Agisci, Valuta) per evidenziare come sia necessario analizzare una situazione prima di intervenire a riguardo e come valutare l'efficacia del proprio intervento; l'uso della tecnica SBAR (Situation, Background, Assessment, Recommendation: Situazione, Contesto, Valutazione, Raccomandazioni) per un chiaro, efficace e sintetico scambio di informazioni cliniche con gli altri professionisti della salute.
93,50

Guida pratica all'esame obiettivo. Le tappe della visita al paziente

Alasdair K. B. Ruthven

editore: CEA

anno edizione: 2018

pagine: 160

"Guida pratica all'esame obiettivo" nasce, confessa l'autore nella Prefazione, come una serie di appunti per preparare i suoi stessi esami universitari, quando era studente di Medicina e non trovava un testo che presentasse in modo completo e succinto, in un'unica pagina, l'intera sequenza delle tappe dell'esame obiettivo di un apparato o di un sistema corporeo. L'esperienza e la competenza dell'autore sono molto cambiate, da allora, ma l'opera ha mantenuto quel carattere di estrema praticità (quasi una tabella di marcia) e di visione d'insieme che tutti gli studenti e i tirocinanti cercano nei loro primi approcci con i pazienti. Il libro è composto di 19 capitoli, che raggruppano le patologie in sistemi/apparati (cardiovascolare, respiratorio ecc.), più alcuni dedicati a particolarità, quali il neonato, il paziente critico o l'accertamento di morte. I capitoli sono a loro volta suddivisi in schede, corrispondenti ad altrettante indagini. Ogni scheda è organizzata in due parti. A sinistra le operazioni da effettuare presentate in sequenza: innanzitutto come prepararsi, come relazionarsi al paziente e cosa dirgli, successivamente la descrizione dettagliata di test specifici, e, infine la stesura finale di un documento riassuntivo o l'invio a ulteriori analisi di tipo strumentale adatte al caso. A destra sono raccolte informazioni chiave: possibili reperti, note per casi particolari, proposte di ulteriori accertamenti, diagnosi differenziali di segni clinici e suggerimenti pratici. È una guida pratica, che dà per acquisite informazioni di base di fisiologia e fisiopatologia, per lasciare spazio a suggerimenti di immediato utilizzo, con efficaci rimandi a patologie correlate da indagare successivamente.
24,00

Esercizi di fisica. Termodinamica, fluidi, onde e relatività. Come risolvere i problemi

Arnaldo Uguzzoni, Mauro Villa, Maximiliano Sioli

editore: CEA

anno edizione: 2018

pagine: 240

Questo eserciziario è la naturale prosecuzione del testo «Esercizi di Fisica. Meccanica. Come risolvere i problemi» pubblicato dalla stessa casa editrice, da cui riprende impostazione, metodi e struttura e li applica agli argomenti di meccanica dei fluidi, termodinamica, onde e relatività. Un aspetto fondamentale dello studio della fisica e la capacità di saper risolvere i problemi, dai più semplici ai più complessi. Lo svolgimento dei problemi è sviluppato con cura: tutti i passaggi sono spiegati. Per ogni domanda è fornita prioritariamente una formula risolutiva contenente i simboli delle grandezze del problema. Si affrontano, uno alla volta e con gradualità, diversi aspetti della dinamica dei fluidi, della termodinamica, delle onde meccaniche e della relatività. In ogni capitolo è presente una parte introduttiva, un riassunto delle formule principali, un insieme di problemi semplici, esercizi svolti e non svolti.
25,00

Fisiologia applicata allo sport. Aspetti energetici, nutrizionali e performance

William D. McArdle, Frank I. Katch, Victor L. Katch

Prodotto in più parti di diverso formato

editore: CEA

anno edizione: 2018

pagine: 1032

"Fisiologia applicata allo sport", giunta ormai all'ottava edizione americana, ha raggiunto una notevole diffusione e si conferma un punto di riferimento per coloro che si occupano di fisiologia dell'attività fisica. Questa terza edizione italiana, completamente rinnovata nella veste grafica e aggiornata nei contenuti, si colloca quindi sulla scia di una prestigiosa e collaudata tradizione di studi sulla fisiologia applicata allo sport. Oltre alla trattazione completa e aggiornata della fisiologia del lavoro muscolare, con i suoi temi classici di bioenergetica, funzione neuromuscolare, neuroendocrina, cardiovascolare e polmonare, il testo propone un approccio integrato che considera il contributo delle discipline scientifiche affini per una comprensione più ampia della fisiologia dello sport. Un'altra importante caratteristica è l'attenzione verso l'aspetto nutrizionale come base energetica dell'attività fisica, aggiungendo l'analisi dettagliata e approfondita dell'alimentazione e delle problematiche ad essa connesse: la formulazione di solidi elementi di dietologia fornisce la base per l'applicazione clinica e quindi permette di inquadrare complesse problematiche mediche - l'obesità, il dismetabolismo, la malattia cardiovascolare - che hanno un impatto importante nella società attuale. Il volume si conclude con uno sguardo al futuro, ovvero con una sezione dedicata alla biologia molecolare come strumento interpretativo della performance fisica e dei vari aspetti connessi alla medicina sportiva. Un testo idoneo anche per gli studenti che frequentano il Corso di Studi di Scienze motorie, grazie anche ai numerosi supporti dedicati all'approfondimento dei contenuti, come le interviste a scienziati contemporanei, le numerose domande di verifica e le appendici sullo stato della ricerca, che contribuiscono a mettere in correlazione la teoria con gli aspetti pratici applicativi.
119,00

Nutrizione clinica

Elia Marinos, Olle Ljungqvist, Rebecca J. Stratton, Susan A. Lanham-New

editore: CEA

anno edizione: 2018

pagine: 528

La Nutrizione clinica, disciplina compresa nell'ambito della Medicina interna, ha ampi coinvolgimenti in molte aree della Medicina, della Chirurgia e delle Professioni sanitarie. La Nutrizione umana è una materia che per sua natura è multi e interdisciplinare; quella clinica invece, che studia i rapporti tra stato di nutrizione e salute dell'uomo in varie condizioni patologiche, richiede un approccio clinico tipicamente internistico. La Nutrizione clinica è una disciplina relativamente giovane, per tale ragione incontra talvolta difficoltà nell'essere adeguatamente riconosciuta ed applicata nel giusto modo nella pratica clinica. Il libro ha il pregio di un'esposizione organica delle varie tematiche di pertinenza clinico-nutrizionale e dell'autorevolezza degli autori, con grande esperienza clinica e di ricerca, sviluppata in un contesto prevalentemente europeo. Ad un trattato non si chiede di riportare le ricerche più recenti e aggiornate, compito affidato invece alle riviste scientifiche specialistiche, ma piuttosto di proporre una solida impostazione culturale delle tematiche e una moderna metodologia tecnicoscientifica di approccio. Un testo rivolto a chi dovrà confrontarsi con pazienti che, temporaneamente o per tutta la vita, potranno essere affetti da una compromissione dello stato di nutrizione.
78,00

Psicomotricità

Roberto Carlo Russo

editore: CEA

anno edizione: 2018

pagine: 352

La psicomotricità da sempre è utilizzata come intervento terapeutico, e per questo apprezzata e diffusa. Spesso però non viene sufficientemente considerato l'ambito familiare o sociale del bambino: ci si concentra infatti solo sulla patologia senza tenere in considerazione il suo contesto evolutivo e sociale. Questo libro invece pone l'accento sull'interazione tra tutti i fattori che concorrono alla formazione del bambino, ampliando lo sguardo verso i suoi modelli di riferimento e le esperienze di vita che influenzano il suo comportamento. L'approccio innovativo del volume è esemplificato anche dalla presenza di casi pratici che dimostrano, attraverso le fasi più significative dell'intervento psicomotorio, l'importanza del supporto psicologico-educativo alle figure parentali e della collaborazione con gli insegnanti.
29,00

Vander. Fisiologia

Eric P. Widmaier, Hershel Raff, Kevin T. Strang

Libro

editore: CEA

anno edizione: 2018

pagine: 816

La seconda edizione italiana del testo Vander Fisiologia, basata sulla XIV edizione inglese, si caratterizza per la felice coesistenza di due caratteristiche raramente presenti entrambe in un unico trattato: la sintesi e la completezza. Un'esposizione ricca, ben organizzata, in cui i concetti complessi sono presentati con semplicità e chiarezza, anche grazie a una suddivisione dei contenuti chiara e strutturata che consente al lettore di riconoscere immediatamente gli argomenti chiave. Il testo presenta la fisiologia in un'ottica integrata: è corredato infatti da numerosi cenni di fisiopatologia e da riferimenti all'anatomia che precedono la descrizione degli aspetti funzionali. Ogni capitolo si conclude con la presentazione di un caso clinico relativo agli argomenti trattati, a dimostrazione di quanto sia importante conoscere i principi della fisiologia per lo studio della fisiopatologia. Da segnalare i numerosi supporti dedicati alla verifica autonoma dell'apprendimento: al termine di ogni sezione sono presenti domande di ripasso sugli argomenti trattati, mentre alla fine di ogni capitolo si trovano numerosi test di autovalutazione e domande di ragionamento. Inoltre, tutti i capitoli sono arricchiti da domande di fisiologia, più strutturate, la cui risposta richiede un'efficace comprensione degli argomenti affrontati e una buona capacità di integrazione degli stessi.
79,00
26,00

Esercizi di metodi matematici per fisici e ingegneri

Pietro Antonio Grassi

editore: CEA

anno edizione: 2018

pagine: 240

Una raccolta di esercizi guidati sulle equazioni differenziali alle derivate parziali e di analisi complessa avanzata, rivolta agli studenti del Corso di Metodi Matematici per la Fisica dei Sistemi Complessi. Risolvere problemi matematici richiede esperienza e costante applicazione. Spesso manca un metodo generale e univoco di svolgimento dell'esercizio, ma la soluzione può essere ottenuta per strade diverse e più o meno efficaci. Il volume si propone di accompagnare lo studente nell'apprendimento grazie all'applicazione pratica dei diversi metodi matematici, senza riportare i teoremi e la teoria. L'utilità di questo approccio è data dal confronto delle varie possibilità: lo studente infatti svilupperà in modo autonomo la propria capacità critica nel valutare le diverse alternative e saprà scegliere la più vantaggiosa.
22,00

Fisiologia di Berne e Levy

Bruce M. Koeppen, Bruce A. Stanton

editore: CEA

anno edizione: 2018

pagine: 960

98,00

Biologia molecolare

Francesco Amaldi, Piero Benedetti, Graziano Pesole, Paolo Plevani

editore: CEA

anno edizione: 2018

pagine: 672

La storia e lo sviluppo della Biologia Molecolare dimostrano come la comprensione a livello molecolare di fenomeni biologici complessi sia possibile solo integrando approcci sperimentali tipici di discipline biologiche diverse. Gli autori, consapevoli di quanto sia importante trasferire le nuove conoscenze e i metodi di analisi anche nei corsi di studio, hanno preparato questa terza edizione di Biologia Molecolare mantenendo l'approccio allo studio dei processi biologici che combina l'aspetto biochimico-strutturale a quello genetico-informazionale. Il filo conduttore del libro è quello classico: il flusso dell'informazione genetica dal DNA alle proteine. In tale contesto si è dato ampio spazio ai diversi livelli di regolazione dell'espressione genica: la struttura e l'organizzazione del DNA in cromatina e cromosomi, la regolazione ai livelli trascrizionale, di processamento di RNA, traduzionale e posttraduzionale. Si è approfondito anche il ruolo regolativo dei ncRNA, si sono descritti i più recenti meccanismi di "genome editing", le più innovative metodologie di sequenziamento del DNA ed è stata ampiamente aggiornata e riorganizzata la sezione dedicata alle tecniche sperimentali maggiormente utilizzate. Il testo si caratterizza anche per altri aspetti: la centralità riservata ai concetti e alle nozioni fondamentali della Biologia Molecolare; gli approfondimenti inseriti in apposite finestre, per non interrompere il flusso del testo; la suddivisione in moduli sufficientemente autonomi, offrendo la possibilità di seguire percorsi diversi da quello proposto dall'indice; il riconoscimento dell'importanza attuale dell'approccio bioinformatico e dell'utilizzo di organismi modello in studi di Biologia Molecolare; l'inquadramento storico e la forte integrazione tra gli approcci sperimentali.
74,50

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice attivare il servizio.