Il tuo browser non supporta JavaScript!

Guida

La dieta mediterranea e il bambino: tra scienza e pratica

Raffaella De Franchis

Copertina morbida

editore: Guida

anno edizione: 2019

pagine: 144

Questo manuale nasce dall'esperienza del gruppo "Dieta Mediterranea in Pediatria" della Federazione Italiana Medici Pediatri di Napoli e dalla volontà di raccontare i risultati positivi del lavoro svolto alle mamme e agli operatori dell'infanzia. La precoce educazione del gusto di un lattante, attraverso l'utilizzo di alimenti tipici della Dieta Mediterranea, può esitare in stili alimentari corretti e duraturi nel tempo solo se associata alla costante collaborazione di tutti coloro che si occupano del bambino. Il manuale, attraverso numerose testimonianze pratiche, insieme ad un'analisi delle più attuali conoscenze scientifiche in tema di Dieta Mediterranea, vuole essere uno strumento che consenta di conoscere, attuare e consolidare nel tempo le abitudini alimentari mediterranee acquisite nei primi mesi di vita. Esso si propone di essere un aiuto per le mamme, per i pediatri, per il mondo della scuola e per le imprese. La facile lettura amplierà gli orizzonti di tutti gli attori del percorso educativo e li aiuterà a realizzare scelte consapevoli.
10,00

Aristotele Eubulo e la ricchezza. Dialogo immaginario con Platone

Enrico Berti

Copertina morbida

editore: Guida

anno edizione: 2019

pagine: 93

Il dialogo qui presentato è la ricostruzione immaginaria di un dialogo perduto di Aristotele, intitolato Della ricchezza, del quale si sono conservate solo tre citazioni. Si tratta chiaramente di un falso, confezionato tuttavia secondo criteri di verosimiglianza, cioè sulla scorta di notizie storiche accertate sull'Atene dell'epoca e sulle vite dei personaggi in esso coinvolti, nonché di brani tratti dalle opere conservate di Platone e di Aristotele. Il dialogo ha luogo nell'Accademia platonica, nell'anno 350 a. C., cioè tre anni prima della morte di Platone, e ha come personaggi Platone, lo stesso Aristotele, Speusippo, Senocrate e Teofrasto. Nella finzione esso porta come titolo Eubulo, nome di un imprenditore, noto soprattutto per la sua ricchezza, che realmente governò Atene a quel tempo.
5,00

Paolina Leopardi e le «cose di casa». La causa civile, lettere e documenti inediti

Loretta Marcon

Copertina morbida

editore: Guida

anno edizione: 2019

pagine: 276

In occasione delle celebrazioni commemorative per il 150° dalla morte di Paolina Leopardi (1869-2019), l'autrice, riallacciandosi alla precedente ricerca, ne completa la biografia, credendo necessario sondare la donna e, dunque, il contesto e i fatti che Paolina si trovò a vivere, rimasti troppe volte a livello di descrizione sommaria. L'attività letteraria e le potenzialità intellettuali della coltissima Paolina poco a poco stanno emergendo, ma rappresentano solo una parte della sua vita. Approfondire alcuni particolari avvenimenti significa cercare di ricostruire un vissuto familiare che vide coinvolta la Leopardi a volte come spettatrice impotente e sofferente, a volte in prima persona. Il volume ripercorre alcune vicende legali che travagliarono la famiglia Leopardi e la Causa civile che la stessa Paolina, per cautelarsi da ingiustificate pretese di eredità, fu costretta ad affrontare. Insieme ad alcune lettere inedite di Monaldo, di Adelaide e di Paolina, vengono presentati per la prima volta tali documenti. Forse la conoscenza completa dei fatti potrà rendere ragione di quei "gridi dell'anima" che tante volte si ritrovano nel suo epistolario.
15,00

Lo sbarco

Gennaro Di Biase

Copertina morbida

editore: Guida

anno edizione: 2019

pagine: 290

Piazza del Plebiscito, 8 dicembre 2018: "Un'astronave, un enorme insetto nero, si impossessa del cielo" per pochi minuti. Per qualche giorno, la città viene messa offline e militarizzata. Lentamente, tutto sembra tornare nella norma, ma all'ombra del Vesuvio si diffondono nuove idee e insoliti gruppi armati o religiosi: gli Scettici, i Raeliani, i Warriors, i Pacifisti Militanti. Protagonisti della vicenda sono i capi di questi movimenti, le vite di quattro coinquilini, ricercatori precari alla facoltà di Lettere e Filosofia della Federico II, Napoli e i suoi abitanti. Nessuno sa realmente cosa sia successo e prova a scoprirlo insieme al lettore. Questa scoperta è l'intento della narrazione: trascinare la fantascienza nella cronaca, trasportare il tema degli alieni in una storia realista su ciò che è improbabile ma possibile. In un clima distopico ma sempre verosimile, in una città, Napoli, "più brava a sopravvivere che a vivere", si assisterà a un secondo sbarco non meno misterioso del primo, a guerriglie urbane e roghi di soldi. Una delle protagoniste della vicenda, Eva Cangemi, filosofa precaria all'Università, è autrice di un saggio (Per una religione laica: l'Umanità oltre il denaro. Manifesto del Pacifismo Militante), pubblicato qui in appendice. Trattando il sistema monetario "alla stregua di un monoteismo", il lavoro (citando fonti economiche e filosofiche, da Sloterdijk a Keynes, da Siti a Deleuze) delinea pregi e disfunzioni di una religione, quella del monetarismo, che "col Tardocapitalismo sembra essere divenuta opposta al benessere della specie".
15,00

Gli Stati Uniti d'Europa spiegati a tutti. Guida per i perplessi

Michele Ballerin

Copertina morbida

editore: Guida

anno edizione: 2019

pagine: 114

Uscito per la prima volta nel 2014, "Gli Stati Uniti d'Europa spiegati a tutti" si è ritagliato un posto nel dibattito sull'Europa, diventando un riferimento per chi voglia farsi un'idea chiara del progetto che sottende, ormai da sette decenni, il processo di integrazione europea. Questa seconda edizione aggiornata è arricchita di tre nuovi capitoli. "Gli Stati Uniti d'Europa spiegati a tutti" getta luce su quel progetto straordinario, sulle ragioni per cui è ancora incompiuto e sul perché oggi è indispensabile completarlo. Che cosa manca all'Unione europea per essere una vera federazione? In che senso un governo federale potrebbe dare una soluzione ai grandi problemi dell'agenda politica europea: deficit democratico, disoccupazione, sicurezza, immigrazione? Qual era la visione dei padri fondatori e perché è ancora attuale? Ognuna di queste domande, insieme a molte altre, trova puntuale risposta in questo saggio breve, che prende di petto i dubbi più diffusi sulle istituzioni comunitarie e le loro politiche.
9,80

Archeologia e animali. La narrazione degli autori antichi

Michele Di Gerio

Copertina morbida

editore: Guida

anno edizione: 2019

pagine: 180

Il libro, le cui fonti sono le opere di autori di lingua greca e latina, è strutturato in tre capitoli: Allevamento, Produzione e Sacro. In ognuno di essi i paragrafi trattano argomenti a sé stanti, seguendo un ordine essenzialmente cronologico. Diverse specie animali, terrestri ed acquatiche, sono annoverate nel capitolo riguardante l'Allevamento. Tale pratica, intrapresa nel Neolitico, fu determinante per il cambiamento della storia dell'uomo e presso antiche popolazioni mediterranee sosteneva l'economia di piccole comunità e popolazioni. La storia dei sanniti, ad esempio, è legata all'allevamento ovino e alla transumanza. I romani crescevano ed educavano il cane come animale d'affezione in ambito domestico, e le modeste conoscenze di medicina veterinaria supportavano la crescita dei cuccioli e la cura dei soggetti adulti. È stata esposta, nel capitolo sulla Produzione, l'importanza avuta da alcuni animali per la produzione di carni conservate, miele e garum. La pesca, poi, necessaria alla produzione di pesce salato, era praticata da molti abitanti di Ercolano. Grazie agli asini che azionavano le macine, il cui movimento rotatorio triturava il grano, veniva prodotta la farina. La cattura dei grandi animali selvatici nei territori africani e asiatici, utilizzati negli anfiteatri nel corso dei ludi, rappresentava una notevole fonte di reddito. Nel capitolo pertinente il Sacro, infine, viene delineato il ruolo di alcune specie animali nelle credenze di antichi popoli. Fin dal Paleolitico, infatti, la figura degli animali appariva imperscrutabile e divina. Nella religione egizia il gatto era adorato e imbalsamato come pure il toro che, dopo l'imbalsamazione, era posto in grandi sarcofaghi murati in nicchie. La capra, nella tradizione religiosa greca e romana, godeva di una certa sacralità.
15,00

Il corpo del peccato

Valentina Staffetta

Copertina morbida

editore: Guida

anno edizione: 2019

pagine: 163

Ambientato nella Calabria degli anni '50, è la storia di una ragazza che si ritrova misteriosamente rinchiusa in un convento di clausura. Un terribile vuoto di memoria cancella la sua vita precedente offuscando la sua vera identità. La sua esperienza monasteriale si rivela un susseguirsi di sorprese, un magma di emozioni e di incontri inaspettati che la riportano man mano a ricostruire il suo doloroso passato. La protagonista, suor Celestina, scopre il terribile segreto che la lega indissolubilmente a quel convento: il brutale omicidio di sua sorella. Una serie di intralci la portano ad indagare sulla sua esistenza prima di prendere i voti, fin quando non arriva a scoprire quella dilaniante verità che le cambierà la vita per sempre.
14,00

Illusioni pericolose. Quando le religioni ci privano delle felicità

Vitaly Malkin

Copertina rigida

editore: Guida

anno edizione: 2019

pagine: 532

Viviamo in un'epoca paradossale. Gli straordinari progressi scientifici e tecnici degli ultimi decenni hanno rivoluzionato le nostre esistenze. Allo stesso tempo, sotto i nostri occhi c'è stato un folgorante ritorno alla barbarie che ha minato alle basi dei nostri valori laici, la nostra eredità del periodo dei Lumi. Le religioni e le utopie sociali non sono altro che illusioni pericolose che costituiscono la peggiore maledizione per l'umanità ed attentano alla nostra libertà di espressione e di pensiero. Esse ci impongono dei criteri assoluti di Bene e Male ed una fede nell'Aldilà o in un Avvenire radioso. Il loro scopo è evidente: impedirci di vivere serenamente e privarci del nostro benessere quotidiano. Uomo o Dio? Ragione o fede? Piacere o ascesi? Vivere qui e adesso o aspettare la vita dopo la morte? Un libro accessibile a tutti, riccamente documentato, ma scritto in uno stile semplice e diretto.
20,00

Europa: che fare? L'Unione europea tra crisi, populismi e prospettive di rilancio federale

Copertina morbida

editore: Guida

anno edizione: 2019

pagine: 275

Dalla sua istituzione ad oggi, l'esperienza - unica nella storia - dell'Unione Europea ha affrontato numerose difficoltà, che hanno generato fratture e crepe nel progetto originario: crisi economica, neo-nazionalismi e la strumentalizzazione dell'immigrazione minacciano oggi i tre pilastri su cui è costruita formalmente l'Europa: libertà, sicurezza e giustizia. In questo quadro, le risposte della politica si sono dimostrate insufficienti: le istituzioni europee sono oggi percepite come distanti dai problemi dei cittadini e viste come una tecno-burocrazia che impone rigidi e dogmatici criteri economici. Tuttavia, la crisi dell'Europa potrà trasformarsi in una straordinaria opportunità, se si sarà in grado di riparare le fratture e trarre preziosi insegnamenti dagli errori commessi in questi anni. Il volume indaga l'Europa contemporanea e le prospettive federaliste di rilancio del progetto originario, fornendo al lettore un approccio critico sul tema e le proposte di un appassionato gruppo di studiosi, coinvolti in un ciclo di incontri organizzato dalla Gioventù Federalista Europea di Napoli, ramo giovanile presente in 32 paesi europei del Movimento Federalista Europeo (MFE). Il MFE è un'organizzazione politica apartitica e autofinanziata, fondata a Milano nel 1943 da un gruppo di antifascisti guidato da Altiero Spinelli e Ernesto Rossi, che si rifà all'idea di un'Europa federale, solidale e democratica, così com'era stata concepita dai padri fondatori dell'UE e descritta nel Manifesto di Ventotene.
15,00

Karì Tismè. Memorie di una schiava

Francesco Mastriani

Copertina morbida

editore: Guida

anno edizione: 2019

pagine: 258

Mastriani racconta la storia di vessazioni e umiliazioni di una donna che, rapita a sette anni, arriva poi in un harem turco per soddisfare le brame di un lussurioso sultano ottomano. Una volta scappata e approdata a Napoli, cambia nome, non sarà più Karì-Tismè ma la signora marchesa Maria Dufort, che riceve i suoi ospiti in una villetta a Posillipo. Qui incontrerà lo scrittore napoletano e gli consegnerà le sue memorie, che prenderanno la forma di questo romanzo. In questo racconto ambizioso e per la gran parte lontano dai consueti scenari napoletani, tra harem, sultani allupati, eunuchi e odalische, Mastriani non solo ci regalerà il ritratto di una donna che ha lottato per liberarsi da una schiavitù crudele, ma approfondirà, con tanti decenni di anticipo, i punti di conflitto tra il cristianesimo e l'Islam, prendendo le difese ora dell'uno ora dell'altro, come quando tesserà l'elogio del velo o citerà tutti i passi del Corano in cui si difendono i diritti femminili.
15,00

Etiche e filosofie della vita. Studi in onore di Giambattista Vaccaro

Copertina morbida

editore: Guida

anno edizione: 2019

pagine: 154

Come ripensare le fondamentali questioni etico-politiche nell'odierno panorama sociale e culturale, attraversato da lacerazioni e conflitti che si estendono al di là dei confini nazionali e sembrano presagire il crollo di antiche e consolidate istituzioni? Conserva la sua validità la questione del senso, con le sue implicazioni escatologiche e teologiche, laddove antiche e nuove divinità confliggono per arrogarsi il dominio dei mercati internazionali? Tali interrogativi, insieme a molti altri, hanno costituito, la trama delle appassionate ricerche condotte da Giambattista Vaccaro nell'arco della sua lunga carriera di studioso. A conclusione della sua attività di docenza nell'Università della Calabria, alcuni Colleghi hanno voluto dedicare il presente volume all'amico e allo studioso, ripensando alcune sue tematiche centrali o proponendo loro riflessioni e testimonianze.
14,00

Il complesso dell'Annunziata. Sette secoli di arte, storia, accoglienza

Franca Della Ratta

Copertina morbida

editore: Guida

anno edizione: 2019

pagine: 265

Il tesoro dell'Annunziata, di anno in anno, pezzo dopo pezzo, è stato donato da regine e sovrani, da cittadini di ogni ceto per aiutare i propri simili, per donare un sorriso a chi ne aveva tanto diritto, per voto a quella Madonnina così cara al nostro popolo. Ma l'Annunziata non è solo questo, è anche un forziere che più di ogni altro monumento racchiude la memoria storica di Napoli, un tesoro di opere d'arte di epoche e stili diversi, uno scrigno che, chiuso con una ferrea chiave, nasconde gelosamente l'origine misteriosa di migliaia di vite umane.
15,00

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice attivare il servizio.