Il tuo browser non supporta JavaScript!

Agricoltura e allevamento

Oli e grassi. Fonti oleaginose per gli utilizzi food e non food

Copertina morbida

editore: Edagricole-New Business Media

anno edizione: 2019

pagine: 310

A differenza della maggioranza dei testi attualmente sul mercato in materia di oli vegetali e grassi animali, tutti molto specialistici, il volume si occupa di tracciare un quadro di riferimento generale che abbracci tutto il settore nelle origini e destinazioni di prodotto, food e non food, secondo una logica di filiera. Pur senza pretese di assoluta completezza, vengono prese in considerazione una serie di fonti vegetali erbacee e arboree fino alle microalghe, accanto a quelle di origine animale, pesci ed insetti compresi, non esclusi i grassi inutilizzati di carcasse grasse (industria del rendering). Per la parte vegetale, verranno descritte piante fornitrici di oli alimentari, oli industriali (bioenergia, lubrificazione, detergenza, fitorimedio) accanto a piante i cui oli essenziali vengono destinati anche al personal care (cosmesi, farmacopea) nella loro classica parte agronomica, nell'evoluzione varietale delle varie specie, quale risultato dell'attività di un breeding convenzionale e biotecnologico, nella produzione e qualità dell'olio e suo uso finale. Per la sua specificità, è stato consapevolmente escluso l'olivo.
45,00

Manuale di permacultura integrale. Imparare a imitare la natura per una nuova economia della felicità

Saviana Parodi Delfino

Copertina morbida

editore: Terra Nuova Edizioni

anno edizione: 2019

pagine: 161

Partendo dall'osservazione dei modelli naturali, la permacultura propone un nuovo modo di fare agricoltura a basso impatto ambientale, realizzare abitazioni ecosostenibili e gestire le risorse energetiche. L'autrice, forte dei lunghi anni di esperienza in diversi paesi, ci mostra come applicare i principi della permacultura anche nella vita di tutti i giorni e scoprire le attitudini necessarie per una vita in armonia con l'ambiente e gli ecosistemi. Un invito a mettere in pratica i nostri sogni e imparare a imitare la natura per una nuova economia della felicità.
16,50

Arnie esca (Catturasciami). Come costruirle, dove e quando posizionarle

Thomas Dyer Seeley

Copertina morbida

editore: Montaonda

anno edizione: 2019

pagine: 48

Negli anni '70 Seeley e Morse per svolgere le loro indagini sul fenomeno della sciamatura (che dopo 20 anni di ulteriori studi hanno portato Seeley a scrivere La democrazia delle api, uno dei libri più importanti di sociobiologia dell'ape), hanno prima dovuto capire quali fossero le "case ottimali" che le api esploratrici di ogni sciame vanno a ricercare. Da quell'esperienza è nato questo libretto, pubblicato allora dall'Associazione locale degli apicoltori di Cornell (USA), nelle cui pagine sono sintetizzate le caratteristiche ideali dell'arnia esca (o catturasciami) e individuati i momenti e le strategie migliori per disporla e sfruttarla nella maniera più efficace. Tradotto ora per il lettore italiano, il prezioso libretto è stato arricchito di un articolo di aggiornamento. In poche pagine un grande maestro espone tutto e solo l'essenziale, partendo dall'ape e considerando le diverse difficoltà ed esigenze del momento attuale.
10,00

Il mondo delle api e del miele. Le stagioni, i problemi, la vita dell'alveare e dei suoi prodotti

Cinzia Scaffidi

Copertina morbida

editore: Slow Food

anno edizione: 2019

pagine: 256

Tutto sull'affascinante mondo delle api e del miele. Sentinelle degli equilibri ecologici, questi insetti sono preziosi per l'agricoltura e ci donano prodotti straordinari. Il volume parte da loro, dalla loro zoologia e organizzazione sociale, dalle tipologie animali e dall'apicoltura in Italia, passando in rassegna il ruolo dell'apicoltore, le stagioni e i cicli produttivi. Accanto a cera, polline, propoli e pappa reale, il miele è il grande protagonista: le sue caratteristiche organolettiche e nutrizionali, le descrizioni delle principali varietà e della normativa che ne regola la produzione e la commercializzazione, l'etichetta, i derivati. Infine gli usi in cucina, più numerosi di quanto si creda, e tutti gli abbinamenti, con ricette della tradizione e di autori tra cui Niko Romito, Vittorio Fusari, Fabio Picchi, Ivan Milani... Un mondo che non avrà più segreti e vi aiuterà a scegliere o a produrre il miele migliore per voi e i vostri cari.
18,00

La gestione sanitaria nell'allevamento della bovina da latte

Diego Bottini

Libro

editore: LE POINT VETERINAIRE ITALIE

anno edizione: 2019

pagine: 179

"Dal periodo in cui è uscita la prima edizione, ci sono stati cambiamenti significativi nel settore zootecnico. Il mercato ha selezionato in modo ulteriormente drastico le aziende zootecniche. Gli allevamenti odierni, nella maggior parte dei casi, hanno consistenze più elevate e sono meglio strutturati. Più attenzione è posta alla biosicurezza e, in modo marcato negli ultimi anni, al benessere animale. L'imprenditore zootecnico, oltre che produttore di alimenti per l'uomo, è consapevole di essere responsabile delle condizioni di allevamento della propria azienda. Al benessere animale dunque è dedicato un nuovo capitolo di questo manuale..." (Dalla Prefezione alla seconda edizione)
22,00

La caseificazione nell'azienda zootecnica

Massimiliano Paganini

Libro in brossura

editore: LE POINT VETERINAIRE ITALIE

anno edizione: 2019

pagine: 144

"Nell'esercizio della mia professione sono stato portato ad affrontare diversi settori collegati al mondo dell'allevamento, anche se non strettamente zootecnici. Questo è dipeso da scelte professionali spesso legate alle esigenze degli allevatori ai quali ho prestato assistenza. Tali scelte mi hanno portato a una minore specializzazione nei singoli comparti ma ad avere una visione a trecentosessanta gradi sul mondo della zootecnia e in particolare su quello della produzione del latte. Tra i diversi aspetti non rigorosamente zootecnici ma strettamente legati ad esso si è inserita con forza la lavorazione lattiero-casearia. Questo aspetto non solo mi ha particolarmente interessato per l'importante opportunità economica che può rappresentare per le aziende agricole, ma mi ha affascinato in quanto complemento di tutta la filiera produttiva: il formaggio nel ruolo di re e gli altri prodotti del latte come scudieri sono la massima espressione di tutta l'arte della coltivazione dei campi, dell'allevamento e infine della lavorazione casearia. Sono la principale immagine con cui tutta il settore si presenta al mondo esterno, apportandogli il valore che esso merita. In questo manuale ho cercato di affrontare l'argomento della lavorazione del latte nelle aziende agricole con la stessa impostazione, entrando nei diversi argomenti che questa attività deve affrontare, dalle strutture agli aspetti tecnologici, sanitari e burocratici. Trattandosi di temi concatenati ma anche spesso molto diversi, l'obiettivo è quello di darne una prima visione in modo che coloro che vogliono avviare questa attività o che già la esercitano trovino spunti che possono essere poi approfonditi con i tecnici specializzati nei singoli settori." (dalla Prefazione)
19,00

Agricoltura organica e rigenerativa. Oltre il biologico: le idee, gli strumenti e le pratiche per un'agricoltura di qualità

Matteo Mancini

Libro in brossura

editore: Terra Nuova Edizioni

anno edizione: 2019

pagine: 155

Con un linguaggio semplice e diretto, il libro riporta tecniche agronomiche, riferimenti scientifici, strategie produttive ed esempi concreti di tante aziende agricole che hanno fatto dell'agricoltura organica e rigenerativa un prezioso strumento di cambiamento.
16,00

Agricoltura e servizi ecologici

Fabio Caporali

editore: CittàStudi

anno edizione: 2019

pagine: 130

L'agricoltura è verosimilmente la tecnologia complessa più antica appresa dalla natura e, allo stesso tempo, imposta sulla natura dall'umanità durante il divenire delle generazioni. La natura è stata maestra di ecologia per l'umanità; gli agricoltori, che sono stati i primi allievi, dovrebbero continuare a essere tali. Dalla natura l'uomo agricoltore ha imparato come selezionare e migliorare piante e animali in contesti ambientali differenti per vivere con essi un rapporto di simbiosi duraturo. Operando in armonia con la natura, l'umanità ha sviluppato civiltà agricole che si sono protratte per millenni, cumulando conoscenze che si sono articolate poi in tecnologie utili per lo sviluppo di società complesse, attraverso un continuo progresso nei settori della cura del corpo, della mente, dei rapporti sociali e del territorio. La svolta dell'industrializzazione ha prodotto più cibo e ha contribuito all'esplosione demografica dell'umanità; questo, però, a scapito della qualità dell'ambiente, ossia del complesso dei servizi ecologici che la natura fornisce spontaneamente, quali il rinnovo di acqua e aria pulite, della biodiversità e della fertilità del terreno. La sfida per il futuro è quella di esercitare un'economia complessiva del pianeta Terra, e in particolare un'agricoltura sostenibile, che sappia mantenere, e possibilmente accrescere, i servizi ecologici della natura sui quali l'intera economia umana si sviluppa.
18,00

Il grano futuro. Grani antichi e nuove filiere contadine, resilienti e solidali. La «filiera degli 11 grani» e altre storie

Copertina morbida

editore: Altreconomia

anno edizione: 2018

pagine: 126

I "grani antichi" sono una rivoluzione, per la nostra alimentazione, per la salute, per la terra. La "filiera degli 11 grani" germoglia nel Parco Agricolo Sud Milano, ma le spighe antiche crescono in tutta Italia. Questo libro racconta le storie dei "grani antichi" in Italia, dai cultivar più noti - Timilia, Gentilrosso, Verna o Solina - ai "miscugli". Un rinascimento che va di pari passo con la riscoperta di un pane "buono", per la salute e per la terra. Alle porte di Milano, nel 2012, nasce la "Filiera degli 11 grani", promossa dal Distretto di Economia Solidale Rurale del Parco Agricolo Sud Milano. Il loro miscuglio di 11 grani antichi produce farine con un glutine "gentile" e un pane con un aroma e un gusto unici, nutriente e digeribile. Non solo: i frumenti di varietà tradizionali si coltivano con poca acqua, senza fertilizzanti e pesticidi, generano nuova biodiversità e si adattano bene a luoghi e clima. La filiera corta consente poi a contadini e panificatori di ritrovare antichi saperi, di rendersi indipendenti dall'acquisto dei semi e di concordare un compenso equo e un prezzo del pane accessibile a tutti. Una vera e propria "economia delle relazioni".
13,00

Microbiologia enologica

Libro

editore: Edagricole-New Business Media

anno edizione: 2018

Nel tempo è risultato evidente che la produzione di vini di buona qualità è un processo complesso che coinvolge specie microbiche diverse, non solo di lieviti, ma anche funghi, batteri lattici, batteri acetici sebbene Saccharomyces cerevisiae rimanga sempre il lievito con le maggiori capacità e l'elemento che fornisce al vino le caratteristiche aromatiche principali. Questa seconda edizione, nel mantenere l'impostazione della prima, si basa sull'aggiornamento della microbiologia enologica per quanto riguarda l'ecologia microbica, la biochimica e la tecnologia di vinificazione e sono stati aggiunti tre nuovi capitoli, due riguardanti altre bevande alcoliche prodotte da S. cerevisiae (grappa e birra rispettivamente) al cui sviluppo, metabolismo e fisiologia sono stati dedicati particolare attenzione.
35,00

Il vero Sesto Cajo Baccelli. Guida dell'agricoltore. Lunario per l'anno 2019

editore: Giunti Editore

anno edizione: 2018

Quello del Vero Sesto Cajo Baccelli, lo storico lunario tascabile intitolato allo "strolago" di Brozzi, è per i fiorentini l'appuntamento annuale da non perdere. Ogni anno infatti, intorno al primo di novembre, spunta nelle edicole e nelle librerie il mitico libretto celeste, compagno fedele di quanti, coltivatori e non, amano la natura e la tradizione più vera. In apertura del volumetto si trovano le immancabili sestine, seguite dall'elenco delle eclissi e dal calendario con l'indicazione delle fasi lunari, dove vengono forniti consigli e indicazioni sui lavori da fare nell'orto, nel giardino e nel frutteto. Completano l'opera gli articoli a tema agricolo e astronomico, l'oroscopo, le barzellette dal sapore toscano e la sezione dedicata alle Fiere, Sagre e Mercati della Toscana, con tutti gli eventi organizzati dai Comuni durante l'anno.
2,00

La leggenda della mandorla Filippo Cea

Libro in brossura

editore: Homo Scrivens

anno edizione: 2018

pagine: 131

Alla fine del 1800, Toritto e la Puglia furono testimoni di una vasta azione di innesto di alberi di mandorlo, con una specie dalle doti miracolose, un elisir di lunga vita, straordinaria alleata di salute e longevità. Il libro racconta la storia di Filippo Cea che, mentre tutti abbandonavano la terra, volle scommettere su un alberello del suo fondo. La Pianta Madre è ancora viva e vegeta, unico caso al mondo, presente in vaste aree del Mediterraneo e in America, e oggi si candida a prodotto DOP. I nipoti e i pronipoti di Cea ci narrano, con immagini e documenti, la storia di questa bellissima avventura, e una favola illustrata, con disegni di Elena Guida, racconta ai più piccoli le origini di una leggenda gastronomica.
14,00

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice attivare il servizio.