Il tuo browser non supporta JavaScript!

Arte e design industriale e commerciale

Connected Content. Modelli, struttura e contenuti per i prodotti digitali di oggi e domani

Mike Atherton, Carrie Hane

Copertina morbida

editore: Pearson

anno edizione: 2019

pagine: 219

Due dei maggiori esperti di strategia dei contenuti condividono la propria visione ed esperienza per rendere i contenuti digitali facili da trovare, usare e condividere su tutti i numerosi canali disponibili. I lettori impareranno a progettare contenuti web per dispositivi mobili, desktop e altre piattaforme in modo strutturato ed efficace. Un metodo che permette di riutilizzare e remixare preziose risorse di contenuto per soddisfare le esigenze di oggi e le opportunità di domani.
28,00

Max Bunker. Una vita da numero uno

Moreno Burattini

Copertina morbida

editore: Cut-Up

anno edizione: 2019

pagine: 390

In occasione del cinquantennale di Alan Ford, questo libro traccia la biografia professionale del suo creatore, Luciano Secchi (questo il vero nome di Max Bunker), milanese della classe 1939, attivo in campo fumettistico fin dal 1959, è giunto quindi a festeggiare ottanta anni di vita e sessanta di carriera. Quattrocento pagine piene di storie e di personaggi, compilate da Moreno Burattini scartabellando pagina per pagina tonnellate di fumetti, citando testimonianze, riportando dichiarazioni dell'autore e raccontando oltre cinquant'anni di storia, di politica, di cambiamenti sociali nel nostro Paese e nel mondo, che le sceneggiature bunkeriane hanno fedelmente registrato facendone satira e denuncia. Il fumetto italiano non sarebbe stato lo stesso senza la rivoluzione operata da Luciano Secchi attraverso la sua attività di sceneggiatore svolta con lo pseudonimo di Max Bunker. Un merito che non riguarda soltanto la sua opera, notevole di per sé per qualità e quantità, ma anche l'impulso dato alla maturazione dell'intero settore, grazie alla lezione tratta dal suo esempio da molti altri autori.
17,90

Maledetto design. L'ossessione pop delle icone

Alessandra Coppa

Copertina rigida

editore: CENTAURIA

anno edizione: 2019

pagine: 160

Celebrato, osannato, mitizzato e... spesso sopravvalutato. Oppure male interpretato. Il design, nella sua versione pop, è la grande incognita del nuovo millennio: bufala colossale o vera innovazione sociale? Questo libro, con interviste, immagini e testi critici ci racconta in modo ironico e intelligente come il design possa essere una vera e propria maledizione, anche per gli stessi designer!
19,90

La Triennale di Milano. La collezione permanente

Copertina rigida

editore: Mondadori Electa

anno edizione: 2019

pagine: 192

Nel 2007 nasce alla Triennale di Milano il primo museo del design italiano. La collezione permanente è il secondo di tre volumi che intendono ripercorrere la storia della collezione di design di Triennale Milano. Il progetto s'inserisce all'interno della collana editoriale dedicata ai Musei e alle Gallerie di Milano, frutto della consolidata collaborazione tra Electa e Intesa Sanpaolo, nell'ambito di Progetto Cultura. La trilogia La Triennale di Milano, inaugurata nel 2017 con Il Museo mutante, continua con un volume dedicato alla Collezione permanente di Triennale, una selezione della quale sarà esposta nel Museo del Design Italiano che apre al pubblico il 9 aprile 2019. Composta dagli artefatti che hanno contribuito a creare la storia del design italiano, la Collezione non è solo un insieme di opere: è un racconto, una trama, una rievocazione del passato. In quegli oggetti che hanno accompagnato la nostra vita quotidiana, abitato le nostre case e definito i nostri paesaggi domestici, è iscritta in fondo la storia di tutti noi. Gli esemplari appartenenti alla Collezione permanente di Triennale Milano, pur riconducibili alle tipologie più disparate (dall'arredo alle luci, dalle sedute ai mobili per ufficio), rinviano tutti allo spirito del tempo, rispecchiando i sogni e i bisogni dell'epoca in cui sono stati progettati e realizzati. Il volume rende visibile la Collezione e gli oggetti che la compongono, offrendosi come prezioso e inedito repertorio dei protagonisti del design italiano.
70,00

Modernismo. Arredi, design e grafica 1920-1950

Dominic Bradbury

Copertina rigida

editore: Mondadori Electa

anno edizione: 2019

pagine: 480

Dalla fine della Prima guerra mondiale il progresso tecnologico, unito a un approccio e a un'estetica innovativi, ha rivoluzionato lo stile di vita e gli spazi abitativi, trasformando il modo di guardare agli oggetti di cui ci circondiamo nella vita quotidiana. Con oltre seicento illustrazioni, questo ampio repertorio fornisce un panorama completo di tutti gli aspetti del design modernista, suddiviso in sezioni dedicate a mobili, illuminazione, ceramica e vetro, industrial e product design, grafica e manifesti, e ad alcune case progettate e arredate da quegli architetti che concepivano l'architettura e gli interni come un insieme coerente. Alvar Aalto, Marcel Breuer, Eileen Gray, Le Corbusier, Frank Lloyd Wright e Ludwig Mies van der Rohe, ma anche Paolo Venini, Ferdinand Porsche, Josef Albers o A.M. Cassandre sono solo alcuni dei protagonisti di quella stagione incredibilmente fertile e creativa che ha caratterizzato gli anni 1920-50, dando vita a ciò che oggi possiamo definire "l'avventura modernista". Corredato di testi affidati a esperti dei diversi ambiti e completato da un regesto biografico illustrato dei maggiori designer, architetti e produttori, questo libro è un riferimento indispensabile per designer, collezionisti e appassionati.
90,00

Gocce distillate di product design

Stefano Rossi

Copertina morbida

editore: Fausto Lupetti Editore

anno edizione: 2019

pagine: 256

La parola design nelle sue declinazioni è sulla bocca di tutti. Oggetto di design, hotel di design, cake design, interaction design, designer famosi... oggi un prodotto sfonda sul mercato non tanto per le sue caratteristiche funzionali ma per quelle percettive. Tutti pensano di sapere cosa sia il design o, almeno, si sono fatti un'idea propria del design, normalmente errata o parziale. Tutti si sentono designer. Questo libro si propone il difficile compito di provare a fare un po' di chiarezza nel mondo sfaccettato del design cercando d'illustrare brevemente i concetti più importanti relativi al prodotto industriale. Quanto sia importante il design per sfondare sul mercato, per mantenere concorrenziale un prodotto sul mercato, cosa vuol dire creatività nella progettazione di un prodotto, vedere che si può innovare senza fare grandi investimenti ma... cambiando modo di pensare. È un libro che non vuole essere un trattato completo sul design, ma che cerca di stimolare il pensiero laterale e la riflessione.
18,00

Bubbletecture. Design e architetture gonfiabili

Sharon Francis

Copertina rigida

editore: PHAIDON

anno edizione: 2019

pagine: 287

"Bubbletecture" raccoglie il meglio del sorprendente e multicolore universo delle architetture e degli oggetti di design gonfiabili. Dalle creazioni di moda più eccentriche agli edifici più innovativi, passando per ingegnose e originalissime creazioni come lampade, sedie e persino gioielli, questo repertorio ci svela come gli oggetti costruiti con l'aria siano semplicemente irresistibili.
22,95

L'alfabeto della moda

Sofia Gnoli

Copertina morbida

editore: Carocci

anno edizione: 2019

pagine: 208

Gli abiti castigati di Catherine Deneuve in Bella di giorno, i travestimenti camp di David Bowie, i cappellini color sorbetto della regina Elisabetta. Tra consigli di eleganza, curiosità e qualche pettegolezzo, questo alfabeto della moda descrive l'atmosfera intorno a un certo tipo di abito, di accessorio o di stile. Come in un viaggio nel tempo, tornano alla memoria arbitri d'eleganza, creatori di moda e stelle del cinema, che hanno insegnato a milioni di donne come vestirsi, camminare, dissimulare i propri difetti e perfino pensare. Da Gabriele d'Annunzio a Diana Vreeland, da Coco Chanel fino a Mae West, che affermava falsamente svagata: «mi fanno ridere le donne che vogliono governare il mondo da sole, senza uomini chi è che ti tira su la chiusura lampo sul dietro di un abito?». Tutti suggerimenti che in un momento di totale assenza di regole aiutano a sorridere e a tenere alto il morale.
14,00

Iconic Marilyn. Vita, passioni e fascino in uno stile unico oltre le mode

Massimiliano Capella

Copertina rigida

editore: CENTAURIA

anno edizione: 2019

pagine: 144

Non esiste personaggio più celebrato e studiato di Norma Jeane Mortenson Baker Monroe, alias Marilyn Monroe (Los Angeles, 1926-1962). Di questa Venere in carne e ossa è stato analizzato ogni dettaglio, dalla sua vita privata a quella professionale, dagli amori ai tradimenti, fino al mistero della morte. Tra le tante possibili interpretazioni che il personaggio di Marilyn ci offre è innegabile il suo ruolo di influencer nel campo della moda contemporanea. Marilyn è stata infatti consacrata icona pop, immortalata da grandi fotografi come André De Dienes, Cecil Beaton, Bert Stern, George Barris, Milton H. Greene, e trasformata in opera d'arte da Andy Warhol. I dettagli del suo volto, il trucco, l'amore per il profumo Chanel N°5, le scelte sartoriali per mettere in evidenza il corpo, la predilezione per scarpe e tacchi che sottolineassero il suo incedere felino e gli aneddoti di chi ha curato ogni aspetto dell'immagine della diva vengono arricchiti in questo libro da un'accurata selezione fotografica. Ancora oggi le creazioni di William Travilla, Oleg Cassini, Norman Norell, Jean Louis, e di Salvatore Ferragamo, Emilio Pucci e Roberto Capucci sono fonte di ispirazione per intere collezioni di moda, che attraverso Marilyn hanno lanciato tendenze immortali, celebrate da personaggi come Madonna, Michelle Williams, Christina Aguilera, Paris Hilton e dalle più importanti riviste di moda.
19,90

Animalia fashion. Catalogo della mostra (Firenze, 8 gennaio-5 maggio 2019)

Copertina morbida

editore: Sillabe

anno edizione: 2019

pagine: 159

Abiti come sculture, stoffe e ricami come dipinti: tutto in questo volume concorre a ricreare una specie di passeggiata zoologica tra creazioni di stilisti contemporanei che evocano il mondo animale più inaspettato. Nel volume animalia fashion le più celebri Case di Moda e gli stilisti emergenti 'mettono in mostra' i loro abiti, accessori e gioielli delle sfilate più recenti, dal 2000 al 2018: l'abito nero ispirato al mondo dei ragni di John Galliano per la Maison Margiela, lo stile 'surrealista' dell'abito aragosta di Bertrand Guyon per Schiaparelli, la preziosa tela di Maria Grazia Chiuri per Dior, l'indimenticabile borsa di Karl Lagerfeld per Chanel (che sembra una teca della Specola), l'abito sirena di Roberto Cavalli e l'insuperabile giacca-marsina di Azzedine Alaïa; e ancora il soprabito di Ferragamo e la borsa che Miuccia Prada ha disegnato con Damien Hirst. Non solo, questo zoo di stoffe, piume e pellami è qui animato e interpretato dagli scatti del maestro Costantino Ruspoli le cui immagini trasformano abiti, borse, scarpe e gioielli in creature di un bestiario moderno e poetico. Presentazioni di Eike D. Schmidt, Eva Desiderio e Olivier Saillard.
30,00

Letteratura a fumetti? Le impreviste avventure del racconto

Daniele Barbieri

Copertina morbida

editore: Comicout

anno edizione: 2019

pagine: 118

«Un percorso storico, dalle pitture nelle caverne ai grandi classici della letteratura, al fumetto, per scoprire l'eterno racconto e raccordo tra immagini e parole: attraverso cinque nozioni i cui reciproci collegamenti si sono molto trasformati da un'epoca all'altra: immagine (rappresentazione visiva di un elemento del mondo), scrittura, oralità, serialità, romanzo. Ciascuna di queste nozioni ne comporta, implicitamente, una sesta, che è racconto.» (Daniele Barbieri)
10,00

Good morning design. Ediz. italiana e inglese

Giulio Cappellini, Augusto Ciarrocchi

Copertina rigida

editore: Mondadori Electa

anno edizione: 2019

pagine: 128

Il libro esplora il dialogo silenzioso fra i prodotti di Ceramica Flaminia e alcune delle architetture italiane di maggiore qualità. Il design firmato Flaminia supera la dialettica forma-funzione e indaga un'inedita dimensione artistica, per scoprire la sua forza scultorea nell'incontro con l'architettura. Ogni pezzo viene liberato, decontestualizzato e reinterpretato nei grandi volumi definiti da luci e ombre, linee e superfici, pieni e vuoti attraverso le fotografie di Santi Caleca. In un raffinato gioco di astrazioni gli elementi Flaminia, con le loro forme disegnate per durare nel tempo, diventano inattesi protagonisti di un racconto metafisico ambientato in un paesaggio architettonico, silente e intramontabile.
39,00

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice attivare il servizio.