Il tuo browser non supporta JavaScript!

Diritto di specifiche giurisdizioni

17,00

Codice tributario

Libro

editore: Edizioni Giuridiche Simone

anno edizione: 2019

pagine: 1056

Nei primi mesi dello scorso anno sembrava ormai superata la grave crisi che per oltre un decennio aveva colpito l'economia mondiale: gli Stati occidentali stavano recuperando competitività e la ripresa appariva generalizzata e sembrava interessare - con velocità diverse - tutti i settori e la maggior parte dei Paesi. L'Italia, tuttavia, a causa del fortissimo debito pubblico e della crisi del settore bancario, cresceva più lentamente e non in maniera uniforme nei diversi comparti produttivi. A distanza di quasi un anno la situazione del nostro Paese non ha sortito grossi progressi e il rischio di una nuova stagnazione e di una recessione preoccupa Governo e mercati. Le elezioni politiche del 2018 hanno modificato gli equilibri politici e la nuova maggioranza "5Stelle-Lega" ha portato alla nascita del Governo Conte che si propone di dare una forte scossa all'economia e assicurare una ripresa attraverso il sostegno alle famiglie e alle imprese e l'introduzione di strumenti e istituti innovativi quali il reddito di cittadinanza, la modifica della Legge Fornero, il pensionamento anticipato in base alla c.d. "quota cento", la riorganizzazione dei meccanismi di reclutamento nel settore pubblico e privato. Occorreranno mesi per verificare se le soluzioni individuate sortiranno effetto: di certo nel terzo trimestre dell'anno 2018 la produzione industriale è calata e le previsioni di crescita per il 2019 sono state fortemente ridimensionate. Per altro verso, continua ad aumentare l'esportazione e l'occupazione, soprattutto quella giovanile, è lievemente cresciuta. In questo contesto, come già accaduto con i precedenti esecutivi, il Governo ha utilizzato - tra i tanti strumenti messi in campo - la leva fiscale, con finalità ed obiettivi diversificati: riduzione del carico fiscale delle piccole imprese e dei professionisti con la introduzione limitata della flat tax, varo della fatturazione elettronica generalizzata, attuazione di una vasta e articolata sanatoria per venire incontro soprattutto ai contribuenti in difficoltà e al tempo stesso assicurare importanti entrate erariali, modifica di istituti e meccanismi di controllo, riduzione di adempimenti fiscali, semplificazione per le imprese (si pensi alla dichiarazione IVA precompilata). Molto lungo l'elenco degli interventi, contenuti soprattutto: nel D.L. n. 87 del 12 luglio 2018, convertito dalla L. 98/2018 (c.d. Decreto Dignità); nel D.L. n. 119 del 23 ottobre 2018, convertito dalla L. 136/2018 (Decreto fiscale); nella L. n. 145 del 30 dicembre 2018 (Legge di Bilancio per il 2019). La numerosità e rilevanza delle disposizioni hanno reso, nel breve periodo, obsolete e superate le raccolte normative attualmente presenti sul mercato. Di qui la scelta editoriale di pubblicare una nuova edizione, la XIX, del Codice Tributario Minor, che tanto successo ha riscosso presso i nostri qualificati lettori. Il volume si fa apprezzare per completezza ed accuratezza, aggiornamento puntuale, maneggevolezza e facilità di consultazione; costituisce, perciò, uno strumento di lavoro essenziale e "comodo". Il Codice contiene, oltre alle leggi che disciplinano i singoli tributi erariali, regionali e locali, anche le disposizioni più significative in materia di accertamento, riscossione, violazioni tributarie e contenzioso; costituisce, perciò, un compendio organico del complesso sistema fiscale italiano. Si affianca, in tal modo, al Codice Maior (Vol. 519) pubblicato da questa Casa editrice, che presenta un maggior livello di approfondimento e dettaglio. Il volume è completato da una ricca e curata appendice che contiene le norme fiscali più significative emanate negli ultimi mesi. Ovviamente, tutte le disposizioni modificative di leggi fiscali riportate nel volume risultano già inserite all'interno dei testi normativi.
18,00

Codice del lavoro

Libro

editore: Edizioni Giuridiche Simone

anno edizione: 2019

pagine: 1888

La nuova edizione del "Codice del lavoro" minor vede la luce immediatamente dopo la pubblicazione in Gazzetta Ufficiale della legge di bilancio per il 2019 (L. 30 dicembre 2018, n. 145). Si tratta del principale strumento legislativo destinato ad alimentare, annualmente, le risorse necessarie per il funzionamento dello Stato, sebbene esso costituisca spesso il veicolo per l'introduzione di modifiche, anche rilevanti, alla disciplina normativa di diversificati settori dell'ordinamento giuridico, ivi incluso quello del diritto del lavoro. La particolarità della legge n. 145 del 2018 è costituita dalla sostanziale assenza di reale ed effettivo confronto parlamentare sui relativi contenuti. Anche quest'anno, infatti, il Governo ha utilizzato la tecnica del maxiemendamento interamente sostitutivo dell'originario disegno di legge, ma, questa volta, non tanto per consentire una rapida approvazione delle centinaia di emendamenti usualmente proposti in sede di esame da parte delle Commissioni parlamentari competenti, ma per sostituire all'articolato da queste ultime esaminato un testo del tutto diverso, frutto della serrata interlocuzione con le autorità europee e, sostanzialmente, imposto alla valutazione parlamentare con un contingentamento dei tempi tale da indurre alcuni gruppi parlamentari a sollevare conflitto di attribuzione innanzi alla Corte costituzionale. A prescindere da tali modalità di approvazione, la legge di bilancio per il 2019 prevede, in materia lavoristica, la riduzione temporanea delle tariffe dei premi INAI L, una massiccia ondata di nuove assunzioni di personale alle dipendenze della pubblica amministrazione, il riconoscimento del cd. «reddito di cittadinanza» non solo come prestazione assistenziale, ma anche come strumento di politica attiva del lavoro (la cui concreta operatività è rimessa però all'emanazione di un decreto collegato), la proroga del trattamento di mobilità in deroga, un contributo di solidarietà temporaneo, per 5 anni, e progressivo per scaglioni di reddito, sulle cd. «pensioni d'oro» e l'introduzione della cd. «quota 100» per l'accesso alle prestazioni pensionistiche. Ulteriore provvedimento rilevante adottato nel corso del 2018 è certamente il cd. «decreto dignità» (D.L. 12 luglio 2018, n. 87, convertito in L. 9 agosto 2018, n. 96), con il quale, senza incidere effettivamente sull'impianto del contratto a tutele crescenti, da un lato sono stati introdotti strumenti simili ai vecchi voucher, anche in settori ad alto rischio di abuso (come l'agricoltura), dall'altro sono stati previsti limiti ulteriori al contratto a termine. Di tutte queste innovazioni, e di altre minori pure considerate (si pensi al D.Lgs. 2 ottobre 2018, n. 124, in materia di lavoro penitenziario, al cd. «decreto sicurezza» 4 ottobre 2018, n. 113, convertito in L. 1° dicembre 2018, n. 132 e al cd. «decreto fiscale» 23 ottobre 2018, n. 119, convertito in L. 17 dicembre 2018, n. 136), il codice offre puntuale segnalazione, con la consueta tecnica della collocazione sistematica, coniugata con la presentazione cronologica delle riforme. Il codice si rivolge non solo agli operatori professionali (magistrati, avvocati, consulenti del lavoro, pubblici funzionari, dirigenti aziendali e sindacali), ma anche agli studenti universitari, che possono contare su un validissimo ausilio formativo, idoneo a limitare l'incertezza cagionata dalle continue modifiche della materia specialistica in esame. Anche per la intelligente e pronta (e pertanto insostituibile) collaborazione della Redazione, fonte di preziosi suggerimenti per gli autori, il lavoro, ricco di note e richiami intertestuali, si completa con un utilissimo corredo di indici sistematico, analitico e cronologico.
24,00

Codice civile e di procedura civile e leggi complementari

Pietro Rescigno, Romano Vaccarella

Libro in brossura

editore: Dike Giuridica Editrice

anno edizione: 2019

pagine: 1500

Il presente codice: costituisce una fonte di consultazione e guida per chi esercita le professioni legali; accompagna proficuamente tutti gli studenti universitari delle istituzioni di diritto privato e di procedura civile; è aggiornato alle ultime novità normative di gennaio 2019; è arricchito dalle principali leggi complementari in tema di cambiale e assegno, consenso informato, divorzio, fallimento e altre procedure concorsuali, giudice di pace, lavoro, locazioni immobiliari, mediazione e conciliazione, semplificazione dei riti civili, termini processuali, testamento biologico, unioni civili e convivenze, vendite immobiliari.
22,00

Codice penale e codice di procedura penale e leggi complementari

Franco Coppi, Alessio Lanzi, Alfredo Gaito

Libro in brossura

editore: Dike Giuridica Editrice

anno edizione: 2019

pagine: 1700

Il codice è: arricchito da utilissime e pregevoli note esplicative di diritto sostanziale e processuale; corredato dalle principali leggi complementari in tema di aborto, casellario giudiziale, collaboratori e testimoni di giustizia, depenalizzazione, equa riparazione, giudice di pace, giustizia minorile, mafia, ordine e sicurezza pubblica, mandato d'arresto europeo, ordinamento penitenziario, ordine europeo di indagine, reati bancari, reati della intermediazione finanziaria, reati fallimentari, reati societari, reati tributari, responsabilità delle persone giuridiche, stupefacenti. Aggiornato: D.L. 4 ottobre 2018, n. 113, convertito dalla L. 1 dicembre 2018, in tema di immigrazione e sicurezza; Legge di modifica dei reati contro la Pubblica Amministrazione.
24,00

Collaboratore professionale e istruttore. Area amministrativa. Enti locali. Categorie B e C. Manuale completo per la prova scritta e orale

328/1 21^EDIZIONE

Libro in brossura

editore: Edizioni Giuridiche Simone

anno edizione: 2019

pagine: 815

Il manuale, giunto alla XXI edizione, viene incontro alle esigenze di preparazione dei concorsi nell'ente locale nei profili professionali di «Collaboratore» e «Istruttore» dell'area amministrativa. Senza trascurare le discipline giuridiche di base (diritto costituzionale, dell'UE, amministrativo, regionale, ordinamento istituzionale e finanziario-contabile degli enti locali), infatti, sono illustrati adeguatamente gli aspetti ricollegabili alle figure professionali suddette, ovvero all'attività amministrativa dell'ente locale. Una specifica trattazione è dedicata all'anticorruzione e alla trasparenza, temi fondamentali nella formazione di un aspirante pubblico dipendente, nonché ai reati contro la P.A. Ogni disciplina è aggiornata alle più significative novità normative tra le quali segnaliamo: la L. 9 gennaio 2019, n. 3, recante Misure per il contrasto dei reati contro la P.A.; la L. 30 dicembre 2018, n. 145, legge di bilancio 2019; il D.L. 4 ottobre 2018, n. 113 (conv. con modif. in L. 1° dicembre 2018, n. 132), cd. Decreto sicurezza; il D.L. 25 luglio 2018, n. 91 (conv. con modif. in L. 21 settembre 2018, n. 108) cd. Milleproroghe; il CCNL del Comparto Funzioni Locali, sottoscritto il 21 maggio 2018. Il volume si completa con un'«Appendice teorico-operativa» finalizzata alla corretta redazione degli atti amministrativi dell'ente locale e, dunque, utile agli utenti per il superamento della prova pratica dei concorsi.
42,00

Codice di procedura penale. Leggi complementari. Ediz. minor

Prodotto in più parti di diverso formato

editore: Edizioni Giuridiche Simone

anno edizione: 2019

pagine: 1216

Questa nuova edizione del codice minor viene dato alle stampe aggiornato a tutte le modifiche intervenute in materia processuale penale. Tra le novità normative di cui si tiene conto in questa edizione si segnalano il D.L. 113/2018 conv. in L. 132/2018 (cd. Decreto Sicurezza) e la L. 9 gennaio 2019, n. 3 (Legge Anticorruzione). Il volume pertanto ha lo scopo di offrire uno strumento per tutti gli operatori del diritto che potranno avvalersi così di un codice pratico, maneggevole e di facile consultazione. Una mirata ed aggiornata selezione di leggi complementari fornisce, infine, una panoramica completa e aggiornata del rito penale. Un utile corredo di indici: sistematico, analitico-alfabetico e un dettagliato cronologico arricchiscono e completano il volume.
15,00

Codice penale. Leggi complementari. Ediz. minor

Prodotto in più parti di diverso formato

editore: Edizioni Giuridiche Simone

anno edizione: 2019

pagine: 990

Questa nuova edizione (XXIX) del codice penale in formato minor viene dato alle stampe per offrire uno strumento di studio e/o lavoro sempre aggiornato e coordinato con le norme penalistiche più attuali. Il lavoro è stato aggiornato a tutti i più recenti provvedimenti normativi tra i quali è importante segnalare il D.L. 113/2018, conv. in L. 132/2018 (cd. Decreto sicurezza) e la L. 9 gennaio 2019, n. 3 (Misure per il contrasto dei reati contro la pubblica amministrazione, nonché in materia di prescrizione del reato e in materia di trasparenza dei partiti e movimenti politici) (cd. legge Spazzacorrotti). Il codice, completato da una mirata selezione di norme speciali (Aborto, Collaboratori di giustizia, Crimine organizzato transnazionale, Depenalizzazione, Doping, Giudice di Pace, Indulto, Maltrattamento di animali, Privacy, Prostituzione, Stupefacenti, Terrorismo, Usura), offre, quindi, una panoramica completa ed aggiornata della disciplina penalistica per venire incontro alle esigenze di quanti, operatori del diritto e/o studenti, vogliano poter consultare la normativa penale in un formato pratico e maneggevole. Un dettagliato indice analitico-alfabetico, accanto ad un puntuale indice cronologico, chiude il volume consentendo un immediato reperimento delle norme.
14,00

Codice dell'udienza fallimentare. Annotato con la giurisprudenza

Libro in brossura

editore: Dike Giuridica Editrice

anno edizione: 2019

pagine: 915

Il codice offre una panoramica normativa completa in materia di procedure concorsuali e riporta la giurisprudenza costituzionale, di legittimità e di merito più recente e significativa utile per l'inquadramento sistematico dei diversi istituti. Il commento è articolato in sommari, al fine di permettere la immediata percezione dei temi che, con riferimento a ciascun articolo, la giurisprudenza ha affrontato e risolto; le massime, la cui lettura è agevolata dalla evidenziazione delle parti più significative, attraverso l'indicazione della "parola chiave", costituiscono una sintesi dei principi affermati dalle relative decisioni. Il codice consente una immediata consultazione della norma specifica e fornisce nozioni indispensabili per una pronta comprensione della stessa e si rivolge, specificamente, agli operatori (avvocati, curatori fallimentari, commissari, liquidatori giudiziali, magistrati e studenti).
24,00

La nuova responsabilità medica

Libro

editore: Maggioli Editore

anno edizione: 2019

pagine: 614

Il tema della responsabilità medica è affrontato in questo volume alla luce degli apporti che, nel corso degli anni, la giurisprudenza ha offerto nella quotidianità delle questioni trattate nelle aule di giustizia. L'opera rappresenta così una guida indispensabile per orientarsi tra le numerose tematiche giuridiche che il tema pone in ragione sia della specificità e della unicità di molti casi pratici, sia della necessità di applicare, volta per volta, un complesso normativo in itinere che il Legislatore adotta con l'intenzione di ordinare un sistema in sé piuttosto complesso. Alla luce quindi della riforma cd. Gelli-Bianco (L. n. 24 del 2017) i tredici capitoli che compongono il volume accanto ai temi classici (del diritto alla salute, dell'autodeterminazione del paziente, della responsabilità del professionista, dell'elemento soggettivo, del nesso di causalità, dei danni risarcibili, dei profili processuali) trattano anche temi innovativi (fra gli altri: tentativo obbligatorio di conciliazione; profili penali della nuova responsabilità medica; assicurazione della responsabilità civile) nonché i profili di responsabilità connessi alla specificità delle singole professioni sanitarie. A chiusura dell'opera, un interessante capitolo dedicato al danno erariale nel comparto sanitario. Sugellano il taglio pratico-operativo del presente volume le diverse questioni giurisprudenziali che corredano i capitoli, riportando la soluzione offerta dalla giurisprudenza ai singoli casi trattati.
58,00

Codice amministrativo

Libro in brossura

editore: Edizioni Giuridiche Simone

anno edizione: 2019

pagine: 1627

Il presente codice raggiunge il pubblico degli interessati, in un contesto istituzionale fra i più peculiari che si ricordino per i potenziali «cambi di scenari», nazionali ed europei, immaginabili. Non è certo casuale che abbiamo un governo del «cambiamento» e che la Legge di bilancio per il 2019 sia gergalmente definita la «Finanziaria del Popolo». Al di là di un irrimediabile accento retorico, sono termini che registrano indubitabilmente come il «Nuovo» determini anche un differente rapporto fra poteri pubblici e cittadini. Nel cogliere e segnalare tale prospettiva, il codice dunque affianca le normative allo stato vigenti, con occhio sensibile a quegli elementi con i quali si sta innovando il volto e il corpo della P.A.: si pensi, solo per segnalare le tendenze più eclatanti, alla «stretta» sui flussi migratori con dure prese di posizione anche nel contesto europeo, come al recepimento convinto delle istanze di sicurezza personale che provengono dal «basso» della società italiana. Di questo innesto fra vecchio e nuovo, segno tangibile sono le singole norme della Legge di bilancio 2019 che, estratte, risultano collocate nelle varie «parti» in cui questo agile e sempre aggiornato testo, intende raccogliere, in modo immediato e di agevole ricerca, tutto il materiale normativo selezionato.
19,00

Codice di procedura penale esplicato. Con commento essenziale articolo per articolo e schemi a lettura guidata. Leggi complementari

E4/A 19^EDIZIONE

Prodotto in più parti di diverso formato

editore: Edizioni Giuridiche Simone

anno edizione: 2019

pagine: 960

I codici esplicati minor sono corredati da un essenziale commento al fine di: consentire al lettore, attraverso una spiegazione semplificata, un approccio più facile e diretto al singolo dato normativo; evidenziare l'essenza e la ratio dei principali articoli per cogliere nessi e collegamenti con le altre disposizioni. I codici esplicati minor mediano tra la trattazione manualistica (di taglio teorico ed avulso dal contesto normativo) e l'arida sequenza codicistica, a volte troppo specialistica e non sempre di immediata comprensione. I codici esplicati minor sono indirizzati soprattutto a quanti vogliano consultare un agile testo codicistico corredato da brevi note e commenti. Aggiornato alla L. 9 gennaio 2019, n.3 8legge anticorruzione); D.L. 113/2018 conv. in L. 132/2018 (cd. Decreto Sicurezza). Leggi complementari: giudice di pace; processo minorile; mandato di arresto europeo.
20,00

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice attivare il servizio.