Il tuo browser non supporta JavaScript!

Finanza e contabilità

Principi contabili OIC

editore: IPSOA

anno edizione: 2019

pagine: 1449

La guida operativa contiene la versione integrale di tutti i 28 principi emanati dall'Organismo Italiano di Contabilità aggiornati con gli emendamenti emanati a fine 2017 e nel corso del 2018. Si tratta delle regole contabili da applicare per la redazione dei bilanci secondo le disposizioni del Codice civile. La guida contiene inoltre un commento d'autore ai principi emanati nel 2016 e agli emendamenti pubblicati nel 2017 e nel 2018, utile per meglio comprendere e interpretare le tecniche di redazione anche grazie agli esempi riportati. Come noto, il recepimento della direttiva 2013/34/UE con il D.Lgs. n. 139/2015 ha introdotto maggiori elementi di complessità nella redazione del bilancio, a partire dall'esercizio 2016. La necessità di garantire un continuo miglioramento nelle regole contabili spiega gli emendamenti adottati dall'Organismo Italiano di Contabilità che dovranno essere applicati ai bilanci dell'esercizio 2018.
95,00

MacroFinance. Investire sui mercati finanziari utilizzando i fondamentali macroeconomici

Alberto Di Muro, Alberto Peano

Copertina morbida

editore: Hoepli

anno edizione: 2019

pagine: 208

Il libro è indirizzato all'investitore che vuole conoscere quali sono le variabili che incidono sull'andamento di medio/lungo termine dei vari mercati finanziari. Gli autori, in particolare, descrivono in modo completo e esauriente i fattori di tipo macroeconomico che condizionano il ciclo economico (i tassi di interesse, il livello di disoccupazione, la produzione industriale, il debito/deficit pubblico) e, di riflesso, il comportamento dei principali mercati finanziari. Una parte importante è dedicata al ruolo svolto dalle diverse Banche Centrali nel corso delle varie crisi finanziarie dell'ultimo decennio, con l'utilizzo di politiche monetarie non convenzionali (Quantitative Easing, Ltro, Tapering). Nella seconda parte del volume viene spiegato come tradurre queste informazioni in termini operativi al fine di selezionare le migliori attività finanziarie (azioni, valute, obbligazioni, materie prime) in funzione delle varie fasi del ciclo economico. La parte finale è poi dedicata alla descrizione dei principali strumenti che si possono utilizzare per investire sui diversi mercati finanziari (azioni, obbligazioni, Etf, Fondi comuni, Cfd, opzioni, future).
29,90

Crisi e scandali bancari. Il prezzo pagato dai risparmiatori

Enrico Sirotti Gaudenzi

Copertina morbida

editore: Curcio

anno edizione: 2019

pagine: 141

Proporre una nuova, competente e personale lettura degli scandali che hanno coinvolto, durante la recente profonda crisi economica, il settore bancario del nostro Paese e, nello stesso tempo, analizzare le motivazioni che hanno portato al dissesto i vari istituti di credito, le scelte intraprese dal governo e dalle autorità di vigilanza per arginare la grave crisi economica, con particolare attenzione alle problematiche affrontate dai numerosi investitori e dai piccoli risparmiatori: questo l'obiettivo dell'Autore, che sceglie un linguaggio non tecnico, accessibile anche ai non addetti ai lavori, e una struttura di agevole lettura e comprensione senza però abdicare alla necessaria completezza e precisione nel racconto dei fatti. Dopo un breve cenno sulla recente Commissione banche e sulle principali crisi del settore finanziario verificatesi dal 1637 a oggi, viene trattata la recessione che ha coinvolto il nostro Paese. Nella seconda parte del volume sono descritte le recenti e dolorose vicende che hanno interessato le singole banche: la Banca Popolare di Vicenza, Veneto Banca, le quattro banche risolte nel novembre 2015, il Monte dei Paschi di Siena e la Cassa di Risparmio di Cesena. Particolare e interessante risalto viene riservato allo scandalo delle banche popolari ve- nete, che ha determinato il tracollo finanziario di tanti investitori italiani, alla «scomoda» posizione del ministro Boschi rispetto alla Banca Etruria e alla tragica scomparsa di David Rossi, dirigente di MPS.
14,00

Guida ai nuovi ISA. Dagli studi di settore agli Indici Sintetici di Affidabilità

Carlo Nocera

editore: Maggioli Editore

anno edizione: 2019

pagine: 232

A partire dal 2019 scompaiono dalla scena gli "studi di settore", strumento accertativo che cede il passo a un nuovo sistema, incentrato su un meccanismo di indici - denominati Indicatori Sintetici di Affidabilità fiscale e già noti con l'acronimo ISA - con cui l'amministrazione finanziaria si propone di passare da uno strumento di controllo a uno di compliance, chiamato a dare resoconti sull'affidabilità fiscale del contribuente. Il decreto del MEF 23 marzo 2018 ha disposto che gli ISA siano già applicabili per il periodo d'imposta oggetto della prossima dichiarazione dei redditi UNICO 2019, che ne rappresenterà quindi il primo importante banco di prova. Con questo sintetico ma esaustivo volume, l'autore fa chiarezza sulle modalità applicative dei nuovi indici, analizzandone i benefici per il contribuente e i profili di rischio e di conseguente passività sanzionatoria per chi si trova in situazioni non virtuose. La trattazione tiene conto degli ultimi provvedimenti in materia, incluso il decreto del MEF 27 febbraio 2019, con cui sono state approvate modifiche agli Indici Sintetici di Affidabilità fiscale, applicabili al periodo d'imposta 2018. Eventuali ulteriori aggiornamenti (qualora intervengano entro il 31 ottobre 2019) potranno essere scaricati gratuitamente dal sito www.maggiolieditore.it, nella sezione "Cerca Aggiornamenti Volumi". Argomenti trattati: gli ISA - Indicatori Sintetici di Affidabilità fiscale: cosa sono; gli studi di settore e i risultati; l'avvento degli ISA: le novità ISA: approvazione e aggiornamenti; applicazione degli ISA e casi di esonero; la raccolta dei dati: la modulistica; il livello di affidabilità; i benefici dell'affidabilità; l'analisi del rischio per gli "inaffidabili".
28,00

Guida ai rimborsi da dichiarazione dei redditi

Antonina Giordano

editore: Maggioli Editore

anno edizione: 2019

pagine: 106

Nel nostro ordinamento tributario, la tensione tra Fisco e contribuente raggiunge livelli particolarmente elevati quando si tratta di procedure di rimborso, soprattutto nel caso di quelle relative al rimborso da dichiarazione dei redditi. Nel volume i complessi e, talvolta, controversi risvolti applicativi della disciplina normativa sono puntualmente analizzati privilegiando tutti quegli aspetti che presentano maggiore criticità. I temi trattati sono supportati anche dai contributi resi dalla dottrina, dalla giurisprudenza e dalla prassi di settore, per offrire un quadro completo dell'argomento, utile a chi desideri approfondire maggiormente la materia. Le tante fasi operative delle procedure di rimborso sono sintetizzate nei vari passaggi temporali di esecuzione, secondo l'iter dettagliatamente descritto anche nel sito web dell'Agenzia delle entrate. ARGOMENTI TRATTATI â-¾ Legittimazione del diritto al rimborso â-¾ Il rimborso nell'obbligazione tributaria â-¾ I rimborsi derivanti dalla dichiarazione dei redditi â-¾ Modalità di trattazione dei rimborsi â-¾ I rimborsi automatizzati â-¾ I rimborsi semi-automatizzati â-¾ Casistica pratica â-¾ Riferimenti normativi, di prassi e di giurisprudenza ANTONINA GIORDANO Giornalista e tributarista. Direttore tributario presso il MEF ha ricoperto prestigiosi incarichi presso l'Agenzia delle entrate dove, tra l'altro, per anni ha scritto moltissimi articoli, risposto ai quesiti dei contribuenti nella redazione della rivista Fiscooggi e tenuto interviste per programmi RAI. È autrice di oltre 1.500 articoli e di 17 libri in materia economico-tributaria, pubblicati dalle maggiori editrici di settore (ex multis: Centro Ricerca Documentazione economica e finanziaria del MEF, Ente editoriale della Guardia di Finanza, Istituto Poligrafico e Zecca dello Stato, MAGGIOLI, IPSOA, Wolter&Kluver, CESI multimedia, ARACNE, LA TRIBUNA, Tombolini, RATIO , GIURETA).
19,00

Guida al rimborso dell'IVA

Nicola Santangelo

editore: Maggioli Editore

anno edizione: 2019

pagine: 84

Il volume si concentra sulla disciplina, sia comunitaria che interna, riguardante il rimborso dell'IVA. Espone le modalità di richiesta del credito nelle due fattispecie di rimborso (annuale e infrannuale) e si sofferma sui presupposti che consentono il rimborso dell'imposta. Passa, quindi, alle indicazioni sulla compilazione del modello di dichiarazione IVA e del modello IVA TR. Un capitolo è dedicato al rimborso dell'IVA UE, per tutti quei soggetti italiani che devono farne richiesta in altri Stati membri. Spazio anche per i rimborsi eseguiti in via prioritaria - con elencazione di tutte le casistiche - e degli adempimenti da porre in essere per ottenere il rimborso. Su quest'ultimo punto, il testo spiega cosa fare in caso di rimborso inferiore/superiore a 30mila euro e in caso di soggetti cd. a rischio. Online i modelli della dichiarazione IVA, IVA BASE e IVA TR e una serie di facsimile e tabelle riepilogative, utili a chi richiede un rimborso. L'edizione tiene conto dei più recenti interventi in tema di reverse charge (D.L. n. 119/2018, convertito in Legge n. 136/2018) e di split payment (D.L. n. 87/2018 convertito in Legge n. 96/2018).
15,00

Il bilancio d'esercizio. Struttura e principi di redazione

Gianfranco Capodaglio, Lauretta Semprini, Vanina Stoilova Dangarska

editore: Apogeo Education

anno edizione: 2019

pagine: 286

Gli anni 2015-2018 sono stati caratterizzati da rilevanti novità normative in tema di bilancio, introdotte dal decreto legislativo 18 agosto 2015, n. 139. L'Organismo italiano di contabilità (OIC) è stato costretto a procedere con urgenza a nuovi aggiornamenti dei principi contabili nazionali, per i quali ha privilegiato l'emanazione tempestiva di quelli relativi ai singoli elementi dello stato patrimoniale, mentre il documento che tratta delle finalità ed i postulati del bilancio (OIC 11) ha visto la luce soltanto nella primavera del 2018. In precedenza (dicembre 2017) era stato emanato un altro documento, chiamato "emendamenti", contenente alcuni ultimi aggiornamenti relativi a diverse tematiche, fra le quali spicca il contenuto delle modifiche apportate all'OIC 19 (Debiti). Infine, il Consiglio nazionale dei dottori commercialisti e degli esperti contabili (CNDCEC) ha prodotto un documento esplicativo e applicativo del principio contabile OIC 28, riguardante il patrimonio netto, e un secondo documento relativo al trattamento contabile delle operazioni di ristrutturazione dei debiti. Questo volume è aggiornato con le ultime modifiche ai principi contabili nazionali, tenuto conto anche delle indicazioni del CNDCEC.
26,00

Manuale di contabilità e finanza degli enti locali

Antonio Rossi, Giuseppe Milano

Copertina morbida

editore: Edizioni Giuridiche Simone

anno edizione: 2019

pagine: 382

Il manuale, giunto alla XXII edizione, analizza l'ordinamento finanziario e contabile degli enti locali alla luce della definitiva entrata in vigore del nuovo regime contabile introdotto dal D.Lgs. 118/2011 e dei più recenti provvedimenti normativi che hanno interessato la materia, come la legge di bilancio 2019 (L. 145/2018)e il decreto semplificazioni (D.L. 135/2018, conv. in L. 12/2019). Ampio spazio è dedicato, dunque, all'analisi delle principali novità e delle loro implicazioni, ma anche ad argomenti quanto mai attuali quali il federalismo fiscale, le nuove modalità di concorso degli enti territoriali agli obiettivi complessivi di finanza pubblica e le procedure di risanamento dell'ente in deficito in dissesto. Il testo si articola in quattro parti: la prima descrive i principi dell'ordinamento finanziario (autonomia finanziaria, federalismo fiscale, entrate tributarie ed extra-tributarie, fondi europei); la seconda introduce il lettore alle principali nozioni di ragioneria pubblica, inquadrando gli enti locali nel comparto delle amministrazioni pubbliche; la terza analizza il nuovo ordinamento contabile (principi contabili generali e applicati, piano dei conti integrato, schemi di bilancio comuni), approfondendo aspetti di grande rilevanza quali il finanziamento degli investimenti, il controllo di gestione e il risanamento finanziario; la quarta si sofferma sulla gestione del patrimonio e sull'attività contrattuale degli enti locali. Il linguaggio chiaro e il ricorso a numerosi esempi e a schemi riepilogativi rendono il volume un utile supporto per gli operatori del settore e per coloro che devono sostenere esami universitari o partecipare a concorsi banditi dagli enti locali.
28,00

Intermediario assicurativo e riassicurativo. Manuale completo di preparazione alla prova di idoneità per l'iscrizione al Rui. Sezioni A e B

Salvatore Infantino

Copertina morbida

editore: Edizioni Giuridiche Simone

anno edizione: 2019

pagine: 831

Il volume, ideato per la preparazione del modulo assicurativo e riassicurativo della prova di idoneità per l'iscrizione alle sezioni A (Agenti) e B (Broker) del RUI, tiene conto sia degli opportuni aggiornamenti, che delle numerose indicazioni pervenute da quanti hanno già superato l'esame. Questa decima edizione, in particolare, contiene anche tutte le novità introdotte dall'Insurance Distribution Directive (IDD), la direttiva europea 2016/97/EU, recepita in Italia con D.Lgs. 68/2018, che ha profondamente modificato le regole della distribuzione assicurativa. Il testo, per come è strutturato, consente lo studio completo e sistematico del vasto programma e risponde, in maniera ottimale, alle esigenze di chi prepara questa impegnativa prova di idoneità. L'opera, oltre ad illustrare le nuove modalità di svolgimento dell'esame, privilegia sia gli argomenti relativi alla più recente normativa del settore che quelli riguardanti la tecnica assicurativa, riservando particolare attenzione alla nuova disciplina della previdenza complementare e alle nuove regole della distribuzione assicurativa. Il volume, inoltre, dedica le altre parti alle nozioni di diritto tributario, al trattamento fiscale di tutte le tipologie di polizze assicurative, alle nozioni di diritto privato, alla disciplina e tipologie del contratto di riassicurazione e alla tecnica riassicurativa. Ogni capitolo è corredato da numerosi quesiti finali a risposta multipla, opportunamente commentati, sulla falsariga di quelli previsti per l'esame: ciò per consentire sia la simulazione della prova, che la verifica in itinere del programma, favorendo così una maggiore attenzione e focalizzazione dei principali argomenti di studio. Il testo, infine, è arricchito di sette appendici: la prima è dedicata al mercato dei Lloyd's, mentre le altre riportano i quesiti assegnati nelle ultime sessioni d'esame, con relative risposte esatte.
46,00

Day trading for dummies. Ediz. italiana

Francisca Serrano

editore: Hoepli

anno edizione: 2019

pagine: 260

Francisca Serrano ha fondato la scuola di trading online numero 1 in Spagna. Prima di dedicarsi al trading era impiegata nella Pubblica amministrazione, mamma e moglie. Ora, dopo essersi formata con i migliori, impartisce corsi di trading in tutto il mondo e dedica la sua vita a questa attività. E se impari dai migliori puoi fare del trading la tua professione e ottenere ottime entrate, ogni giorno. In omaggio con l'acquisto del libro un video corso di introduzione al mercato finanziario.
22,90

Le novità del bilancio 2018

BAVA CORSO

Copertina morbida

editore: Eutekne

anno edizione: 2019

pagine: 938

Il Quaderno esamina le principali novità da tenere in considerazione ai fini della predisposizione del bilancio 2018. Vengono, in particolare, analizzati gli emendamenti apportati ai principi contabili OIC, le modalità di valutazione dei titoli iscritti nell'attivo circolante, la rivalutazione dei beni d'impresa, il nuovo documento OIC 11, i chiarimenti forniti in merito ai fatti successivi alla chiusura dell'esercizio. Vengono altresì esaminati l'informativa da rendere nella Nota integrativa, anche alla luce dei nuovi obblighi di pubblicazione delle erogazioni pubbliche, le modalità di predisposizione del Rendiconto finanziario e il contenuto della Relazione sulla gestione e delle relazioni che accompagnano il bilancio. Ampio spazio viene dedicato al procedimento di approvazione e deposito del bilancio. In un'ottica di supporto al professionista, il Quaderno contiene una check list che riepiloga, per ciascuna voce di conto economico, il relativo trattamento fiscale, nonché schemi di nota integrativa, relazione sulla gestione, relazione dei sindaci e relazione di revisione.
59,00

La nota integrativa al bilancio

Andrea Sergiacomo

editore: Maggioli Editore

anno edizione: 2019

pagine: 194

Il manuale ha come obiettivo principale quello di rappresentare in modo peculiare tutti gli aspetti riguardanti la formazione della nota integrativa al bilancio di esercizio. Nella redazione del testo è stato analizzato il processo di formazione della nota integrativa, osservando sia il disposto dell'art. 2427 del c.c., sia quanto stabilito dai Principi Contabili italiani, recentemente revisionati dall'OIC. Non mancano casi svolti e - soprattutto - diverse casistiche, tipiche delle società che devono redigere la nota integrativa in momenti difficili della propria esistenza, come nel caso della liquidazione. Il testo è ricco di esempi pratici, riprodotti anche online, per la compilazione personalizzata e la stampa, che di seguito si elencano: > Nota integrativa al bilancio abbreviato; > Leasing esposto al 31 dicembre 2018; > Bilancio al 31 dicembre 2018; > Nota integrativa XBRL forma abbreviata; > Nota integrativa XBRL microimprese; > Riserva negativa per azioni proprie in portafoglio. La trattazione, intervallata da numerose tabelle, consente un approccio immediato e chiaro alle problematiche che si possono riscontrare, anche in casi difficili, come nella redazione del bilancio consolidato. Questa edizione è aggiornata con la nuova versione della tassonomia XBRL per la predisposizione dei bilanci ai fini del deposito presso il Registro delle Imprese, resa disponibile dal MiSE in data 8 gennaio 2019 e che differisce dalla precedente versione solo con riferimento ai contenuti da riportare in nota integrativa, in merito alle sovvenzioni ricevute e/o ai contributi pubblici, in ottemperanza alla Legge n. 124/2017. Andrea Sergiacomo, Dottore commercialista, Revisore legale dei conti, Mediatore civile, coordinatore della Commissione Cooperative O.D.C.E.C. di Roma e della Commissione Diritto societario O.D.C.E.C. di Tivoli. CTU del Tribunale penale e civile di Roma. Titolare dello Studio Sergiacomo & Partners di Roma. REQUISITI MINIMI HARDWARE E SOFTWARE - Sistema operativo Windows® XP o successivi - Browser internet - Programma in grado di editare documenti in formato RTF (es. Microsoft Word)
29,00

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice attivare il servizio.