Il tuo browser non supporta JavaScript!

Medicina

Una bocca sana per un corpo sano. Come prevenire e curare le disfunzioni dell'organo amsticatorio

Veronica Vismara

Copertina morbida

editore: Trigono Edizioni

anno edizione: 2019

pagine: 328

Quale è il modo corretto di deglutire? E di masticare? Come dovrebbe avvenire correttamente la respirazione? E se mastichi o deglutisci male, o serri i denti di notte o di giorno, cosa può succedere? Quali sono i danni che possono presentarsi? Questo libro tí aiuterà a capirlo attraverso test di auto-analisi, rivolti ad intercettare precocemente un cattivo funzionamento dell'organo masticatorio. Comprenderai quindi se stai facendo qualcosa che ti sta danneggiando e dove. Non basta: te conseguenze di un cattivo funzionamento dell'organo masticatorio hanno effetti solo a livello della bocca, o anche in altre parti del tuo corpo? A che età quindi è utile iniziare a controllare il buon funzionamento dell'organo masticatorio? In questo libro scoprirai come funzionano i tuoi muscoli masticatori e com'è possibile rieducarli qualora funzionino male. Avrai a disposizione molti esercizi per rieducare le funzioni della masticazione, della deglutizione, della respirazione, ma anche esercizi per lasciare andare abitudini malsane come il serramento e il bruxismo. Ti offrirò inoltre dei suggerimenti per eliminare le "cattive abitudini" nei bambini, come la suzione del dito o l'onicofagia. Un manuale per tutte le persone "non del settore" che sentono che qualcosa "non va" nella loro bocca e magari non capiscono cosa. Ma dedicato anche ai professionisti, che potranno trovare una visione dell'organo masticatorio estesa a tutte le sue funzioni e alle conseguenze che possono derivare da un suo malfunzionamento.
22,00
54,00

Intervento neuropsicologico embodied. Il metodo SaM: manuale operativo

Annalisa Risoli

Copertina morbida

editore: Carocci

anno edizione: 2019

pagine: 209

Il volume, rivolto agli operatori della riabilitazione, descrive il modello teorico del metodo SaM (Sense and Mind) e le sue modalità di attuazione. Prendendo come riferimento principale la embodied cognition, il SaM interviene sugli spazi nella loro accezione di funzione cognitiva fondamentale del movimento volontario e delle aree di formazione e sviluppo delle relazioni, sulle immagini mentali e sulle funzioni esecutive, già a livello di programmazione dell'azione. Ciò permette la sua applicazione a molteplici campi abilitativi o riabilitativi: dalle difficoltà di programmazione del movimento nella loro dimensione sensorimotoria, alle problematiche correlate alle immagini mentali e alla cognizione spaziale, fino a quelle che coinvolgono il processo esecutivo e la metacognizione. Nonostante tale metodo richieda che l'operatore sperimenti le attività in prima persona in corsi dedicati, il libro permette di approfondire la tematica delle abilità spaziali e di conoscere le potenzialità operative delle recenti acquisizioni delle neuroscienze. Le dettagliate schede operative che accompagnano le attività proposte nel testo offrono uno strumento di lavoro a chi frequenta o ha frequentato i corsi di formazione.
19,00

Cause e cure delle infermità

Ildegarda di Bingen (santa)

Copertina morbida

editore: Sellerio Editore Palermo

anno edizione: 2019

pagine: 395

Ildegarda di Bingen fu colta da visioni fin dai primi anni dell'infanzia, ma visse a lungo senza renderle pubbliche e, tanto meno, fissarle per iscritto. Fu solo nel 1136, all'età di trentotto anni, che la religiosa benedettina - diventata badessa del convento di Disibodenberg, sulle rive del Reno - decise di offrirsi allo sguardo dei suoi contemporanei nei tratti di una profetessa in contatto con l'aldilà celeste. Allora, le sue pagine furono sottoposte al giudizio del pontefice Eugenio III e, ottenuto l'avallo papale, cominciarono ben presto a diffondersi nel mondo cristiano. Ildegarda divenne consigliera di uomini fra i più noti e potenti di quegli anni al punto che Federico Barbarossa la invitò nel suo palazzo di Ingelheim per consultarla - e predicò in chiese e cattedrali di molte città, fra cui Treviri, Magonza e Colonia. Tuttavia, non è Ildegarda visionaria e profetessa quella rimasta a noi più vicina; bensì quell'altra Ildegarda i cui libri, all'epoca, furono sottratti dalla raccolta delle sue opere inviate a Roma per il processo di canonizzazione. Erano libri che - come nel caso illustre di "Cause e cure delle infermità" - racchiudevano testimonianza di un'attività più terrena: quella di erborista e medica, che, per la sua familiarità col corpo e con gli elementi della natura, aveva ben motivo di suscitare inquietudine, tanto sembrava avvicinarsi a un sapere sotterraneo, confinato fra le tenebre. Il ritratto di Ildegarda finisce per riassumersi nei termini di una contraddizione inevitabile, scrive Angelo Morino nell'introduzione al volume, da un lato - dalla parte della santa la trasmettitrice di parola divina celebrata da papi e imperatori, e dall'altro - dalla parte della strega - la studiosa di un mondo dalle luci prossime alla notte più scura o, meglio, ritenute tali se ad avventurarvisi era una donna.
14,00

Il tuo metabolismo. L'utilità della dieta nella prevenzione e cura del cancro

Antonio Moschetta

Copertina morbida

editore: MONDADORI

anno edizione: 2019

pagine: 120

Migliorare il proprio stile di vita facendo più movimento e adottando una dieta più salutare sta fortunatamente diventando una priorità per un numero sempre crescente di persone, spesso motivate dal desiderio di raggiungere una buona forma fisica o, semplicemente, di liberarsi di qualche chilo di troppo. Molti non sanno, però, che oltre a rappresentare un'antiestetica zavorra, un girovita debordante potrebbe anche essere indice di una condizione che va sotto il nome di «sindrome metabolica», non una malattia nel significato classico della parola, ma un insieme di disturbi - quali ipertensione, iperglicemia, valori troppo bassi di colesterolo «buono», trigliceridi alti e, appunto, accumulo di grasso addominale - che aumentano il rischio di contrarre determinate patologie, soprattutto di tipo cardiovascolare e oncologico. È proprio a questa sindrome, tanto più insidiosa in quanto apparentemente asintomatica, che Antonio Moschetta, ordinario di Medicina interna, dedica la propria attenzione, e in particolare ai meccanismi biologici attraverso cui una cattiva alimentazione può contribuire a generare tessuto adiposo in eccesso e a «nutrire» le cellule tumorali. Studi clinici recenti hanno infatti dimostrato che le persone con una circonferenza addominale superiore al metro non solo hanno maggiori probabilità di sviluppare un tumore, ma sono anche più resistenti alle terapie standard. "Il tuo metabolismo" si propone quindi di spiegare, con rigore scientifico ma in modo chiaro ed efficace, come il cibo riesca a «dialogare» con il corpo attraverso il DNA, e dunque in un linguaggio specifico, diverso da individuo a individuo. Grazie alla conoscenza di questi processi, ciascuno potrà cambiare il proprio personale rapporto con il cibo. «Perché» sottolinea Moschetta «sebbene non esistano certezze, alla parola "rischio" è comunque legata la parola "speranza": c'è sempre un momento in cui si può tornare indietro, invertire la tendenza negativa e correggere le cattive abitudini, adottando stili di vita che, se da soli non possono certo rappresentare una cura per le patologie più gravi, sono ancora il miglior strumento di prevenzione di cui ciascuno può disporre ogni giorno.»
13,00

Corpo, immaginazione e cambiamento. Terapia metacognitiva interpersonale

Giancarlo Dimaggio, Paolo Ottavi, Raffaele Popolo, Giampaolo Salvatore

Copertina morbida

editore: Cortina Raffaello

anno edizione: 2019

pagine: 459

Come accelerare il cambiamento psicoterapeutico? Come superare le barriere che gli schemi interpersonali maladattivi frappongono tra il mondo interno del paziente e un futuro in cui siano presenti speranza e fiducia? In questo volume la terapia metacognitiva interpersonale compie una svolta: si dota di uno strumentario di tecniche immaginative, drammaturgiche, sensomotorie e di mindfulness. Lo fa sempre all'interno della procedura decisionale rigorosa; non accumula tecniche, ma formula il caso e propone al paziente un'attività che gli possa far compiere il passo successivo verso la salute. Tutto in modo continuamente negoziato, condiviso e pianificato. È un volume di tecnica psicoterapeutica, pensato per clinici di ogni approccio e scritto mirando alla massima chiarezza e utilizzando continuamente casi clinici per illustrare gli interventi.
35,00

L'arteterapia incontra la scrittura dei bambini

Isabella Riva

Copertina morbida

editore: ERGA

anno edizione: 2019

pagine: 96

L'arteterapia opera attraverso la definizione di un ambiente spazio-temporale definito e riconoscibile, la gestione dei materiali artistici come mediatori relazionali, la creazione di un'alleanza con l'altro, nel nostro caso il bambino, caratterizzata da autenticità, accoglienza, empatia, piena considerazione e fiducia. Secondo gli studi recenti l'arteterapia, oltre ad agire sul piano simbolico del riconoscimento dell'identità corporea del bambino, può diventare l'ambito favorevole a contenere esperienze di educazione del gesto grafico. Arteterapia e scrittura operano in un territorio comune: la produzione grafica. Il volume traccia alcune corrispondenze tra le caratteristiche fondamentali dell'esperienza grafico-pittorica in arteterapia e della scrittura in relazione a: la funzione espressiva e comunicativa, l'esperienza corporea globale, la comune matrice evolutiva della traccia grafica, l'uso degli elementi del codice visuale, l'attività pratica intesa come processo di creazione e di integrazione di parti di sé (pensieri, vissuti ed emozioni). Prefazione di Marcella Nusiner.
13,90

Le emozioni che rendono forti. Il lavoro con le emozioni in psicoterapia

Paolo Palvarini

Copertina morbida

editore: Alpes Italia

anno edizione: 2019

pagine: 259

"Le emozioni che rendono forti" vuole essere un elogio all'emozione quale elemento motivante il comportamento umano e, al contempo, potente strumento di cambiamento terapeutico. Obiettivo dell'autore è far comprendere quanto la trasformazione profonda in psicoterapia richieda uno spostamento del focus sull'emozione. Nel testo, prima di affrontare la questione della terapia, viene svolta un'accurata revisione della letteratura scientifica sulle emozioni. La review mette in risalto quanto l'emozione e la sua regolazione rappresentino aspetti determinanti l'esistenza umana nell'indirizzare e guidare il comportamento, sia in maniera esplicita e consapevole, sia, soprattutto, attraverso forme implicite e inconsce. Negli ultimi capitoli l'attenzione è spostata sul ruolo decisivo che le emozioni, tramite l'esperienza e l'espressione delle stesse in seduta, possono giocare nel percorso trasformativo della psicoterapia. Il lungo capitolo finale riporta la trascrizione minuziosa degli scambi - verbali e non verbali - avvenuti tra terapeuta e paziente nel corso di un'intera psicoterapia, nella quale è risultato centrale il lavoro intensivo sull'esperienza emozionale.
19,00

Nutrizione umana tra presente e futuro

Pietro Antonio Migliaccio

Copertina morbida

editore: Fefè

anno edizione: 2019

pagine: 253

Anche la quindicesima edizione di questo libro "Nutrizione Umana" del Prof. Pietro Antonio Migliaccio viene pubblicata e posta in commercio. È stata arricchita di altri capitoli e aggiornata in alcuni suoi aspetti. Vi si può trovare la grande esperienza del clinico-nutrizionista che ha sempre trasmesso, utilizzando i vari mezzi di comunicazione, lo stato dell'arte e i principi della corretta alimentazione.
20,00
10,00

Psicoterapia esistenziale

Irvin D. Yalom

editore: Neri Pozza

anno edizione: 2019

20,00

Esercizi per il recupero degli addominali. La soluzione per guarire la diastasi del retto addominale utilizzando tutto il corpo

Katy Bowman

Copertina morbida

editore: EPC

anno edizione: 2019

pagine: 239

La diastasi del retto addominale è una separazione innaturale dei muscoli addominali e non soltanto "un centro debole". Inoltre è il sintomo di un problema che coinvolge il corpo intero. I nostri muscoli addominali hanno molte funzioni importanti - ci aiutano in tutto ciò che facciamo, dalle torsioni della spina dorsale a cantare, dall'accogliere il feto durante la gravidanza a proteggere gli organi interni. Quindi non dovrebbero separarsi nel mezzo! In "Esercizi per il recupero degli addominali" l'esperta in biomeccanica Katy Bowman fornisce una visione di insieme della diastasi del retto addominale, che comprende l'allineamento del corpo, la frequenza dei movimenti, gli effetti delle forze che quotidianamente sono esercitate sulle pareti addominali, come per esempio la pressione intra-addominale, e spiega perché fare pochi esercizi mirati spesso non garantisce il successo nel lungo termine. Per migliorare i muscoli del centro dobbiamo invece imparare un nuovo modo di muoverci. Prefazione di Christiane Northrup.
15,00

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice attivare il servizio.