Il tuo browser non supporta JavaScript!

Ricerca e informazione: argomenti d'interesse generale

De/cifrare. Come funzionano i più grandi codici della storia, dal cifrario di Cesare alla password del wi-fi

Mark Frary

Copertina rigida

editore: GRIBAUDO

anno edizione: 2019

pagine: 176

Quale codice si nasconde dietro al disco di Festo, un manufatto di 3.700 anni fa? Perché il manoscritto Voynich è ancora irrisolto dopo 400 anni? La decifrazione del cosiddetto telegramma di Zimmermann cambiò davvero il corso della Prima guerra mondiale? Come funzionava la macchina Enigma, divenuta celebre grazie al film "The imitation game"? Come funziona il Secure Hash Algorithm (SHA), il metodo di crittografia utilizzato per creare e verificare le firme digitali? Da secoli l'uomo utilizza messaggi in codice e criptati per proteggere la propria privacy, condividere segreti, nascondere verità e vincere guerre. Attraverso l'analisi e la spiegazione dei più famosi codici della storia, dalle antiche iscrizioni della Valle dell'Indo all'Advanced Encryption Standard, "De/cifrare" offre un punto di vista innovativo sul mondo della crittografia, rivelando i punti di forza e le debolezze di cinquanta fra i più grandi codici di tutte le epoche, dall'antichità ai giorni nostri. Un libro per tutti gli appassionati, ma anche per chi si interessa a temi quali privacy, condivisione di dati e informazioni online.
16,90

La ricerca scientifica nell'era dei big data. Cinque modi in cui i Big Data danneggiano la scienza, e come salvarla

Sabina Leonelli

Libro in brossura

editore: Meltemi

anno edizione: 2018

pagine: 156

L'affidabilità e la legittimità della ricerca scientifica e della conoscenza che ne viene tratta è più che mai in discussione in Europa e negli Stati Uniti. Allo stesso tempo, stiamo assistendo a una vertiginosa innovazione tecnologica nella produzione, comunicazione e analisi dei dati usati per scopi scientifici, accompagnata da un'enfasi crescente sul ruolo dell'intelligenza artificiale nell'interpretare i dati e nel facilitare la produzione di conoscenza. Il libro esamina queste tendenze apparentemente opposte, esamina la storia e l'epistemologia dei dati scientifici e mostra come l'adozione dei big data pone tante opportunità quanti rischi per la credibilità e la qualità del sapere scientifico che viene prodotto. I rischi possono essere evitati tramite l'integrazione dell'etica nel lavoro scientifico e la riforma della partecipazione sociale nella produzione, gestione e interpretazione dei dati.
16,00

Introduzione alla cibernetica. L'uso umano degli esseri umani

Norbert Wiener

Copertina morbida

editore: BOLLATI BORINGHIERI

anno edizione: 2012

pagine: 234

Wiener esamina in questo libro le conseguenze delle conquiste della tecnica sull'organizzazione sociale umana, mostrando che non sono né scientifici né sensati quei ragionamenti che, usando i concetti e gli schemi della cibernetica, tendono a valutare il comportamento umano solo in base all'efficienza e al rendimento. Dire che i movimenti dell'uomo possono essere studiati con gli stessi criteri con cui si studiano i movimenti di un meccanismo automatico, non rende lecito in alcun modo giudicare abnormi o inutili tutti quei comportamenti umani che non abbiano la meccanicità e la produttività dei meccanismi semplici in uso oggi. Se si vogliono trarre conclusioni sull'uomo bisogna studiarlo nella sua complessità.
13,00

Crittografia nel Paese delle meraviglie

Daniele Venturi

Copertina morbida

editore: Springer Verlag

anno edizione: 2012

pagine: 490

In passato, l'arte della "scrittura nascosta" (meglio nota come crittografia) era per lo più riferita ad un insieme di metodi per nascondere il contenuto di un dato messaggio agli occhi di lettori non autorizzati. Oggi, l'evoluzione dei sistemi digitali ha generato nuovi scenari di comunicazione, richiedendo ai moderni crittografi di progettare crittosistemi che soddisfino requisiti di sicurezza complessi, ben oltre il requisito base di confidenzialità ottenibile attraverso la "scrittura nascosta". Tuttavia, l'analisi di sicurezza di questi schemi crittografici (fino ai primi anni '80) era soprattutto guidata dall'intuito e dall'esperienza. Nuovi schemi venivano ideati e, dopo qualche tempo, inevitabilmente, un nuovo attacco alla sicurezza veniva scoperto. Il paradigma della "sicurezza dimostrabile" ha trasformato la crittografia da arte a scienza, introducendo un paradigma formale per l'analisi di sicurezza dei crittosistemi: in questo modo è possibile fornire una dimostrazione matematica che un dato sistema è sicuro rispetto ad una classe generale di attaccanti. Tanto più vasta e vicina alla realtà è questa classe, tanto più forti sono le garanzie offerte dal crittosistema analizzato. Il libro ha lo scopo di guidare lo studente (oppure il giovane ricercatore) nel mondo crittografico, in modo che acquisisca le metodologie di base, preparandosi alla ricerca nell'area.
28,95

Che cos'è la grounded theory

Massimiliano Tarozzi

Copertina morbida

editore: Carocci

anno edizione: 2008

pagine: 128

La grounded theory, inaugurata alla fine degli anni sessanta e oggi diffusamente applicata nella ricerca in svariate discipline, è una metodologia di ricerca e un insieme di procedure capaci di generare sistematicamente una teoria fondata sui dati. Per meglio penetrare il cuore di questo approccio, occorre raccontarne il viaggio. Il come, soprattutto per quanto riguarda la grounded theory, è la via per capire il che cosa. In questo libro si è scelto di dare maggiore enfasi al come si fa la grounded theory, non solo per ragioni pragmatiche, ma perché saper fare GT è la strada maestra per comprenderne l'essenza.
12,00

Codici & segreti. La storia affascinante dei messaggi cifrati dall'antico Egitto a Internet

Simon Singh

editore: BUR Biblioteca Univ. Rizzoli

anno edizione: 2001

pagine: 414

Fin dall'antichità l'uomo ha pensato di creare codici segreti, sistemi di segni capaci di nascondere a occhi indiscreti un importante messaggio e rivelarlo solo ai destinatari. Al mondo misterioso dei codici è dedicato il libro di Simon Singh, che racconta con passione una serie di storie esemplari: quella di Maria Stuarda e del codice segreto che la condusse al patibolo; la macchina Enigma, usata dai tedeschi durante la seconda guerra mondiale, il cui codice fu violato da Alan Turing; la decifrazione della Lineare B, la scrittura della civiltà micenea; la natura e la scoperta del codice genetico; l'elaborazione dei codici elettronici; la possibilità di inventare una crittografia a prova di decifrazione.
12,00

Delle scritture in cifra usate dalla Repubblica di Venezia (1872)

Luigi Pasini

Copertina morbida

editore: ARACNE

anno edizione: 2019

pagine: 88

Per David Kahn la più sofisticata organizzazione crittografica nell'Europa del Cinquecento apparteneva forse alla Repubblica di Venezia. Nonostante l'autorevole apprezzamento, tuttavia, la crittografia veneziana è ben poco conosciuta e la sola opera dedicata specificamente a essa è un breve saggio di Luigi Pasini (1835-1885), archivista presso l'Archivio di Stato di Venezia, pubblicato nel 1872 all'inizio del suo interesse per le cifre veneziane. L'opera è oggi pressoché introvabile ed è dunque opportuna questa nuova edizione del testo, che include anche una breve analisi del lavoro di Pasini e delle sue decifrazioni.
10,00

Crittografia e crittoanalisi. Dietro le righe della storia, tra sviluppi tecnico-scientifici e conflitti

Marco Moraglio

Libro in brossura

editore: ARACNE

anno edizione: 2018

pagine: 156

Poche storie come quella della crittografia sono, allo stesso tempo, così affascinanti e così dettagliate per gli specifici contenuti che contraddistinguono la disciplina. Non esiste un singolo luogo di nascita della crittografia: quel luogo è il mondo intero. L'utilizzo di sistemi cifrati è già presente nella Bibbia, nell'universo greco e romano e, attraverso i secoli, arriva non solo sino al Novecento di Turing ma anche ai giorni odierni, sebbene, naturalmente, in forma estremamente differente. L'uomo ha sempre sentito il bisogno (per diverse e molteplici ragioni: politiche, religiose, esoteriche, militari, tecnico-scientifiche) di occultare messaggi rendendoli incomprensibili alla massa. Solo alcune illuminate figure sono riuscite a comprendere il testo che voleva essere segreto a seguito di numerosi tentativi e di un grande sforzo logico. Il volume riporta la storia di quei codici, dei loro inventori, dei loro decrittatori e del mondo nel quale essi vissero. Un viaggio che ripercorre le principali tappe della storia della crittografia: un argomento poco affrontato che tuttavia è risultato determinante, come si vedrà, in diversi momenti storici.
12,00

La cibernetica

Norbert Wiener

Libro in brossura

editore: Armando Editore

anno edizione: 2018

pagine: 112

Tratto dall'opera "Cybernetics or Control and Communication in the Animal and the Machine", pubblicato nel 1948, questo piccolo compendio approfondisce la disciplina della cibernetica orientata all'analisi di sistemi complessi, che trova nella comunicazione il suo oggetto di studio elettivo. Adottando un metodo comparativo tra la dimensione umana e animale e quella delle macchine, la cibernetica individua nella produzione e nello scambio dei messaggi i principi di regolamentazione dell'esistenza degli organismi e del funzionamento dei meccanismi.
9,00
20,00

Crittografia. Un viaggio matematico nell'arte di nascondere scritture

Libro in brossura

editore: ETS

anno edizione: 2018

pagine: 86

Da sempre l'uomo ha avuto l'esigenza di nascondere i propri messaggi a occhi indiscreti: guerre, segreti di stato, interessi personali hanno richiesto all'ingegno umano di escogitare metodi per rendere incomprensibili agli occhi di terzi informazioni sensibili. Oggi più che mai la crittografia, l'arte di "nascondere scritture", è oggetto di ricerche e studi ed il contributo della matematica al suo sviluppo è decisivo. Il presente volume è il secondo della collana Quaderni della Settimana Matematica, che rielabora, ampliandola con contenuti nuovi e approfondimenti, la consolidata esperienza dei laboratori della Settimana Matematica: iniziativa del Dipartimento di Matematica di Pisa e del Piano Nazionale Lauree Scientifiche. La collana intende offrire agli insegnanti di matematica spunti e idee per creare un laboratorio didattico che coniughi la conoscenza di contenuti matematici significativi con le capacità di modellizzazione e argomentazione, mostrando applicazioni potenti, affascinanti e inaspettate: un obiettivo in linea con le Indicazioni curricolari per la scuola superiore. Più in generale i volumi sono rivolti a tutti coloro che vogliono scoprire come la matematica permetta di interpretare il mondo che ci circonda.
10,00

La cibernetica italiana della mente nella civiltà delle macchine. Origini e attualità della logonica attenzionale a partire da Silvio Ceccato

Francesco Forleo

Copertina morbida

editore: Universitas Studiorum

anno edizione: 2017

pagine: 148

Se attribuendo sempre più valore a tutto ciò che è oggettivo un giorno saremo comandati dalle macchine, che tipo di macchine saranno? Androidi o elaboratori? Comunque quelle macchine dovranno avere atteggiamenti intelligenti. Ma se le macchine hanno atteggiamenti intelligenti, sono intelligenti? E che tipo di mente deve avere una macchina per definirsi intelligente? Saprà cogliere il significato semantico delle proposizioni e potrà essere felice se programmata con l'algoritmo della felicità? Silvio Ceccato, come altri cibernetici, ha cercato di rispondere ad alcune di queste domande e nel presente volume si ripercorrono le principali tappe del percorso intrapreso nell'atmosfera della civiltà delle macchine. Ceccato riuscì nell'impresa di costruire un frammento di cervello elettro-meccanico, ma il modello matematico della felicità rimase un progetto: non sappiamo se è meglio così, in quanto i sentimenti sembrano per ora rappresentare la frontiera fra l'uomo e le macchine.
18,00

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice attivare il servizio.